Giovedì, 22 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Gp d'Olanda, Rossi domina ma cade: vince Miller
MOTOGP

Gp d'Olanda, Rossi domina ma cade: vince Miller

ASSEN. Jack Miller su Honda ha vinto il Gran Premio d'Olanda di MotoGp sul circuito di Assen. Il pilota australiano ha preceduto lo spagnolo Marc Marquez (Honda), secondo, e sempre più leader del campionato del mondo, vista la caduta di Valentino Rossi e il 10/o posto del connazionale Jorge Lorenzo (Yamaha).  A completare il podio Scott Redding (Ducati) davanti a Pol Espargaro su Yamaha. Quinto posto per l'italiano Andrea Iannone su Ducati.  «Ero molto veloce ma spingevo troppo, stavo andando troppo forte e sono caduto. Sono stato un pò somaro».

Valentino Rossi non cerca scuse per la caduta nel Gp d'Olanda che lo ha messo fuori causa nella seconda parte di gara dopo l'interruzione per pioggia. Una caduta che lo lascia indietro anche in classifica generale, a 42 punti di distacco da Marc Marquez. «In campionato ora è molto difficile - ha ammesso il Dottore ai microfoni di Sky Sport -. Qui bisognava recuperare dei punti, soprattutto su Lorenzo che è stato in difficoltà tutto il fine settimana, e anche su Marquez, ma invece li ho persi. Certo 42 punti sono tanti, ma ci sono ancora tante gare e in questa stagione sono veloce e competitivo».

«Oggi era davvero facile sbagliare - ha spiegato ancora Rossi - e non mi stupisco delle tante cadute. Nella prima parte di gara con la dura al posteriore andavo così così, poi dopo la sosta abbiamo montato la morbida, con un gran vantaggio. Il problema è che con il nuovo assetto sono più velocemente, troppo veloce, dalla curva 9 e poi sono caduto».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X