Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Il vecchio divano... finisce dentro il cassonetto
DAI LETTORI

Il vecchio divano... finisce dentro il cassonetto

Pubblichiamo gli sms e le e-mail inviati a Ditelo a Rgs (in onda da martedì a sabato su Tgs e Rgs, vedi la pagina dei programmi TV) e alla pagina del Giornale di Sicilia su Facebook. Il numero accanto ai titoli indica le segnalazioni pervenute. 

 

Rifiuti/1080

  • Sms firmato da via Monte San Calogero
    L’inciviltà della gente supera ogni limite. Questa mattina in via Monte San Calogero sono riusciti a gettare un intero divano dentro il cassonetto per la raccolta dei rifiuti. Evidentemente a casa ne è stato comprato uno nuovo.
    Quasi novantamila euro incassati dalle 1.010 multe elevate e 15 mezzi sequestrati: a tanto ammonta la lotta all’abbandono illecito dei rifiuti messa in campo dal Comune, con il supporto della municipale, dall’inizio dell’anno ad ottobre. Il sindaco Leoluca Orlando ha annunciato: «Ogni tre mesi faremo rapporto degli interventi messi in atto per scoraggiare i comportamenti anomali e i depositi fuori legge degli ingombranti. Allo stesso modo, nel prossimo trimestre - ha garantito - avvieremo un’attività di video controllo, i cui risultati saranno prontamente comunicati». Ad oggi, infatti, le telecamere sono in fase di test. In ogni caso Rap offre il ritiro gratuito di 3 rifiuti ingombranti direttamente dal piano stradale del domicilio. Per richiedere il servizio è necessario registrarsi compilando un modulo sul sito www.rapspa.it, o telefonando al numero verde 800.237713 o allo 091/ 6491303.
  • Sms firmato dal Castello della Zisa
    A due passi dal Castello della Zisa, questo è lo scenario che viene mostrato agli occhi dei turisti: degrado e sporcizia. Come mai il Comune non si preoccupa di vigilare che i servizi di spazzamento e pulizia siano fatti come si deve, visto che stiamo parlando di un sito veramente importante per la nostra città? e poi ci meravigliamo che i turisti non tornano più.
  • Salvatore Gallo da Carini
    È da qualche giorno che volevo scrivervi per elogiare il sindaco di Carini, Giovi Monteleone, per l'instancabile opera di risanamento ambientale che ha portato avanti sin dai primi giorni del suo insediamento. Noi, cittadini residenti e non, eravamo stanchi di sopportare l’incuria, la superficialità ed il menefreghismo delle precedenti amministrazioni sull’argomento. Non solo, ma il sindaco Monteleone è riuscito in questa ereditata ingestibile situazione ad abbassare pure le tariffe senza peraltro farsene alcuna pubblicità neanche mediatica. In un mondo difficile come il nostro bisogna pure lodare gli amministratori che lavorano onestamente e con grande senso del dovere e non solo denigrarli. Bravo sindaco è sulla buona strada. Complimenti. Mi auguro che i prossimi programmi siano le altre priorità assolute quali le fognature e la manutenzione delle strade che, per quanto mi riguarda, in contrada Piraineto sono del tutto inesistenti con gravissimi disagi che Lei può ben comprendere.

 

 

Trasporti/95

  • Rossella Gianlombardo
    Ormai da mesi l’autostrada Palermo-Catania è totalmente al buio. Una situazione molto pericolosa. Come mai ancora non è intervenuto nessuno?
  • Roberto Pistoio da piazza Scaffa
    Faccio presente che il semaforo di piazza Scaffa, direzione via Bonriposo e stazione centrale è temporizzato solo per due secondi. Di conseguenza riescono a passare appena due-tre autovetture, con conseguente accumulo di automezzi, creando seri problemi alla circolazione. Potete direttamente rendervi conto delle effettive difficoltà da me lamentate, nonchè vissute quotidianamente dal sottoscritto. Si tratta del semaforo di piazza Scaffa, direzione stazione centrale-centro (con provenienza da via Bonriposo).
  • Francesco Ingrao da via Leonardo da Vinci
    L’ascensore del sovrappasso di via Leonardo da Vinci è continuamente guasto.
    </ul>
    Segnalate alla <a href="https://www.facebook.com/diteloargs" target="_blank"><strong>pagina Facebook di Ditelo a Rgs</strong></a>, su <strong><a href="https://twitter.com/diteloargs" target="_blank">Twitter @diteloargs</a> </strong>o via mail a <a href="mailto:ditelo@gds.it"><strong>ditelo@gds.it</strong></a>. Per scrivere al sito: <a href="mailto:web@gds.it"><strong>web@gds.it</strong></a>.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X