Lunedì, 26 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Blitz antiterrosimo nelle Ardenne francesi: un arresto
L'ALLERTA

Blitz antiterrosimo nelle Ardenne francesi: un arresto

PARIGI.  Un vasto blitz di polizia è in corso a Charleville, nelle Ardenne francesi. Nel raid, riferiscono i media francesi, è stata udita una forte esplosione.

Il quartiere della Ronde-Couture di Charleville-Mezières - cittadina operaia non lontana dal confine con il Belgio - è stato chiuso al traffico in vista della vasta operazione di polizia, riferisce France 3.  A quanto si apprende si tratterebbe solo del modus operandi degli agenti per sfondare la porta di un appartamento e stordire le eventuali persone all'interno. Perquisizioni attualmente in corso.

Un uomo di nazionalità francese, convertitosi all'Islam di recente, è stato arrestato durante il blitz. Lo riferisce un giornalista di France 3 sul posto.

A PARIGI. Perquisizioni in corso a Aulnay-sous-Bois, alla periferia di Parigi, nella casa della madre di Hasna Aitboulahcen, la donna kamikaze che ieri si sarebbe fatta esplodere durante il blitz di Saint-Denis. Secondo fonti dell'Express, non sono previsti fermi, ma "gli inquirenti cercano eventuali contatti telefonici". La madre della ragazza aveva rotto con la figlia quando Hasna si era radicalizzata
EUROPOL. "Con gli attacchi di venerdì a Parigi c'è stata una grave escalation della minaccia terroristica dell'Isis, è il primo esempio stile Mumbai 2008. E' un fenomeno diverso: l'Isis vuole esportare in Europa la sua atroce violenza. Hanno enormi risorse e sono possibili altri attacchi", così il direttore di Europol Rob Wainright. Il direttore di Europol Rob Wainwright ha ricordato che si stima che i foreign fighters europei andati in Siria sono 5000: i nomi nel database europeo sono in tutto 10.000, per 2000 di questi c'è stato un riscontro effettivo, mentre gli altri 8000 sono sospetti o facilitatori. Il direttore di Europol ha spiegato inoltre che, nonostante i progressi fatti, non è ancora sufficiente il livello dello scambio di informazioni tra Stati membri, che deve essere rafforzato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X