Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Attentati a Parigi, Hollande: è un chiaro atto di guerra dell'Isis
IL PRESIDENTE

Attentati a Parigi, Hollande: è un chiaro atto di guerra dell'Isis

PARIGI. «Quello di ieri sera è un atto di guerra e di fronte alla guerra il Paese deve prendere decisioni appropriate»: lo ha detto in diretta tv il presidente francese, Francois Hollande, dopo i sette attentati terroristici che ieri sera hanno sconvolto Parigi.

Le forze di sicurezza e l'esercito sono mobilitate al massimo livello delle loro possibilità»: lo ha detto il presidente Francois Hollande in diretta tv dall'Eliseo dopo gli attentati di ieri sera a Parigi. «La Francia trionferà sulla barbarie», ha detto.

"Sono in corso attacchi terroristici senza precedenti nella zona di Parigi", aveva detto ieri sera a caldo il presidente francese François Hollande durante una diretta tv. "Dobbiamo dare prova di sangue freddo. Davanti alle difficoltà, la Francia deve essere forte". Hollande ha anche annunciato la chiusura della frontiere. "Dobbiamo difenderci", ha detto.

Intanto,  l'Isis ha pubblicato un video, senza data, in cui minaccia la Francia: «Non vivrete in pace finchè continueranno i bombardamenti», afferma un militante dell'organizzazione. Lo riferisce al Arabiya. Si tratta della seconda rivendicazione indiretta degli attacchi di Parigi.

Nel video, che secondo al Arabiya è stato pubblicato da al Hayat media center, il braccio mediatico dello Stato islamico, un combattente del gruppo invita i musulmani francesi a lanciare nuovi attacchi. Diverse ore fa, la versione francese di Dabiq - la rivista dell'Isis - ha collegato gli attacchi ai bombardamenti in Siria, rivendicando di fatto gli attacchi di Parigi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X