Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Patti, strada dissestata e pericolosa: i residenti finanziano le riparazioni
IL CASO

Patti, strada dissestata e pericolosa: i residenti finanziano le riparazioni

di
Un’antica vertenza impedisce al Comune di intervenire, così i cittadini si sono messi al lavoro

PATTI. Riesplode a Patti la vertenza legata alle condizioni non certamente esaltanti, con cui sono costretti a convivere i cittadini di Contrada Cuturi ed in particolare sulle cattive condizioni in cui versa il manto stradale che permette di raggiungere le loro abitazioni sia da piazza Gramsci e che dalla stradale 113 Messina – Palermo in contrada Case Nuove Russo, ovvero il lato opposto della città.

Per questo motivo, diversi residenti di via Francesco Nachera, armatisi di betoniera, cemento ed attrezzi vari, hanno deciso di fare da sé e, autotassandosi, provvedere allo sfalcio e alla manutenzione del fondo stradale, rattoppando le numerose buche esistenti. “Innanzi tutto si tratta di una strada di consistente traffico - dice uno dei residenti, Gaetano Di Dio Calderone - e poi contestiamo il fatto che non è vero come dice il Comune, che dalle ditte ne sia stata consegnata solo metà. Di conseguenza l’Ente se non trova la soluzione ideale, si sta ragionando nel mettere delle pietre per chiuderla noi”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X