Giovedì, 22 Agosto 2019

Gravi disagi a Riesi e Mazzarino Classi «pollaio» e palestra allagata

Un inizio da incubo. Le manutenzioni tardano ad essere avviate

CALTANISSETTA. Anno scolastico nuovo ma con vecchi problemi per gli studenti della sede riesina dell’Istituto d’istruzione secondaria superiore “Carafa”, per i quali la campanella è suonata già l’11 settembre.
Tanta acqua, a causa delle recenti piogge, è penetrata dal tetto e dalle finestre allagando il pavimento della palestra (inagibile da 9 mesi) del plesso guidato dal dirigente Giuseppe Miccichè e che ingloba Liceo scientifico “Vassallo”, Ipam e Alberghiero. La Provincia ha già predisposto interventi di manutenzione che purtroppo però vanno a rilento. Risolta parzialmente all’istituto superiore “Carafa” di Mazzarino la vicenda relativa alle cosiddette “Classi Pollaio”. Non verrà più accorpata la terza liceo ginnasio con la terza B liceo scienze umane. La relativa maggiore spesa sarà posta a carico dei fondi della scuola su autorizzazione dell’ufficio scolastico regionale. Ieri pomeriggio in questo senso ha deliberato il collegio dei docenti anche se il problema rimane aperto per la I A liceo ginnasio che sarà accorpata con la I A liceo scienze umane e per la V B commerciale che sarà unita alla V B geometra. Lamenta “la carenza di sedie e banchi” il dirigente dell’Istituto Comprensivo “Carducci” Calogero Turco che evidenzia anche “disagi per servizi igienici inagibili e infiltrazioni di acqua piovana”. Accolti dalla dirigente Giusy Terranova e dall’assessore Salvatore Sardella, gli alunni della Direzione Didattica, ai quali sono stati donati palloncini e caramelle dai componenti delle associazioni Arci, Agisco, Pro Loco e Amgr.
 DE. BU. - PA. BO.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X