Venerdì, 27 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Niscemi, studente ucciso nel '95: arrestato un complice

Niscemi, studente ucciso nel '95: arrestato un complice

Rintracciato a Rosignano Solvay, Marcello Campisi, 40 anni. Il fermo si è reso necessario dopo le dichiarazioni di un collaboratore di giustizia, Giuliano Chiavetta
Sicilia, Archivio

NISCEMI. La Squadra Mobile di Caltanissetta in collaborazione con il commissariato di Niscemi e di Rosignano Solvay, ha arrestato il niscemese Marcello Campisi, 40 anni, accusato di aver preso parte all'omicidio di Pierantonio Sandri, il giovane studente di Niscemi scomparso il 3 settembre del 1995 e i cui resti sono stati ritrovati dalla polizia in contrada “Ulmo” il 19 settembre 2009. Campisi è stato rintracciato a Rosignano Solvay dove risiedeva per ragioni di lavoro. Il fermo si è reso necessario dopo le dichiarazioni di un collaboratore di giustizia, Giuliano Chiavetta, già condannato per l’omicidio del giovane studente niscemese. L'indagine è stata coordinata dalla Dda di Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X