Giovedì, 27 Giugno 2019

Rischio idrogeologico, Cusimano su Gds: dateci risposte rapide

Prima franano i terreni e poi piangiamo i morti. Con un forestale ogni chilometro quadrato la Regione ignora la prevenzione idrogeologica del territorio, mentre i siciliani guazzano nell’abusivismo. Ci sono montagne di soldi, oltre che migliaia di braccia, ma i Comuni latitano e l’Amministrazione regionale tace; salvo ad invocare una seria riflessione (sic) ed annotare che servirebbero 4 miliardi di euro. Palermo è a rischio con i suoi fiumi sotterranei e con il Canale Passo di Rigano interrato. Una eventuale bomba d’acqua,  come quella che ha fatto quattro morti nel trevisano, potrebbe generare danni e lutti.

LA VERSIONE INTEGRALE DELLARTICOLO NELLE PAGINE DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X