Sabato, 16 Febbraio 2019

Tata: in Borsa il crollo peggiore dal 1993, pesano conti

Motori
© ANSA

(ANSA) - ROMA, 9 FEB - Un crollo in Borsa del 30%, come non si vedeva dal febbraio 1993. Così il mercato ha risposto ai conti del gruppo indiana Tata Motors, che ha annunciato una svalutazione da 3,5 miliardi di euro del suo investimento in Jaguar Land Rover a seguito della quale ha riportato un rosso record da 3,9 miliardi nel trimestre terminato a dicembre.

Anche senza le poste straordinarie, la società avrebbe chiuso con un passivo da oltre 310 milioni di euro: gli incassi di Jaguar non sono riusciti a limitare le difficoltà che la società da tempo registra sul comparto domestico, acuite ora dalle "difficili condizioni di mercato in Cina".

Il titolo ha poi chiuso in calo del 18%, ma i dubbi degli analisti sulla capacità del gruppo di far fronte ad una possibile flessione del business nei prossimi anni non hanno rassicurato del tutto il mercato.(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X