Domenica, 17 Febbraio 2019

Sagre e feste nel Carnevale bolognese

Viaggi
© ANSA

BOLOGNA - Feste di carnevale e riapertura dei mercati contadini: sono i tratti distintivi dell'agenda di febbraio e marzo a Bologna e dintorni. Tra appuntamenti storici, maschere tipiche e grandi sfilate di carri allegorici, i punti ristoro della provincia propongono sfrappole, castagnole, torte e altre dolci specialità. Fra i carnevali storici in evidenza quelli di San Giovanni in Persiceto (24 febbraio e 3 marzo), Pieve di Cento (3, 10 e 17 febbraio), San Pietro in Casale, San Matteo della Decima e il Carnevale vergatese (24 febbraio e 3 marzo).
    Per gli amanti dei dolci nella Festa di Sant'Agata (5 febbraio) la cittadina prepara in onore della patrona la tipica brazadèla tèndra (ciambella tenera) e altre specialità come le frittelle di riso. Nell'Imolese si festeggiano due storiche 'Sagre dei maccheroni': il 5 febbraio a Borgo Tossignano e il 10 marzo a Ponticelli di Imola. A Dozza ogni domenica ci sono i Banchi d'assaggio in Enoteca.
    A febbraio inoltre riprendono gli appuntamenti con i mercati contadini del territorio, occasione per acquistare i prodotti stagionali, dall'ortofrutta ai formaggi e alle conserve, con un occhio attento alla qualità e al chilometro zero.(ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X