Domenica, 17 Febbraio 2019
LA SENTENZA

Asia Bibi, confermata l'assoluzione: adesso può lasciare il Pakistan

La Corte Suprema del Pakistan ha confermato l’assoluzione di Asia Bibi, la donna cristiana condannata a morte nel 2010 per blasfemia e rilasciata lo scorso ottobre.

Ora la donna può lasciare il Paese dove era trattenuta, tra le minacce di morte degli islamisti, fino alla decisione dell’Alta Corte sul ricorso contro l’assoluzione.

"Una bella notizia. Vicini ad Asia Bibi, ai suoi familiari e a tutti i cristiani perseguitati". Lo scrive su Facebook il ministro per la Famiglia e le Disabilità Lorenzo Fontana, commentando la notizia della conferma dell’assoluzione di Asia Bibi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X