Venerdì, 22 Febbraio 2019
PD

Sea Watch, Faraone: "Salvini ha ordinato di non fare salire nessuno, lo denunceremo"

«Stamattina stavamo per prendere un gommone e salire a bordo della #SeaWatch ma #Salvini ha ordinato di non far salire nessuno. Ancora una volta ha violato legge. Ne risponderà in tribunale», lo dichiara Davide Faraone, segretario regionale del Pd in Sicilia.

Il divieto di navigazione emesso dalla Capitaneria di Porto di Siracusa ha nei fatti bloccato la staffetta sulla nave organizzata da alcuni esponenti del Pd, fra cui appunto Faraone, per chiedere lo sbarco dei 47 migranti a bordo di Sea Watch.

«Nessuno può limitare le prerogative di un parlamentare della Repubblica - prosegue Faraone -. È la Costituzione che lo impone. Per nulla rassegnati, anzi, ancor più convinti delle nostre idee, siamo rimasti in zona. Abbiamo ascoltato le rappresentanti dell’organizzazione non governativa Sea-Watch che hanno confermato purtroppo le nostre sensazioni. La situazione a bordo è disumana. Tenere 47 persone in mare per giorni, segnate dalle torture, di cui 15 minori, ammassate in poco spazio, al freddo e con un solo servizio igienico, è una violazione dei diritti umani.
Allora abbiamo chiesto un immediato incontro al Prefetto e al comandante della capitaneria di porto, perché secondo noi il provvedimento è illegittimo.  Con Maurizio Martina, Carmelo Miceli, Matteo Orfini, Fausto Raciti, Valeria Sudano, Francesco Verducci e Giovanni Cafeo stiamo incontrando i vertici dello Stato a Siracusa».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X