Domenica, 17 Febbraio 2019
TRASPORTI

Aeroporti, Palermo primo per crescita in Sicilia: bene anche Catania, crolla Trapani

di

Palermo e Catania volano, Trapani senza Ryanair è al collasso, con percentuali crollate. Questa in sintesi la fotografia di Assaeroporti degli scali italiani. L'aeroporto del capoluogo siciliano "Falcone e Borsellino" è al nono posto nella top ten, al secondo posto per crescita percentuale di passeggeri: circa il 15% (primo tra i quattro aeroporti siciliani) - 860mila passeggeri in più rispetto al 2017 - e terzo tra gli aeroporti europei con traffico passeggeri superiore a cinque milioni.

Inoltre, e questo è un dato molto interessante, gli aeroporti siciliani fanno insieme circa 18 milioni di passeggeri, almeno quanto il polo nord est (Venezia, Treviso, Verona e Brescia). Inoltre, Palermo da solo raggiunge quasi il totale del sistema aeroportuale della Puglia, anch'essa regione a spinta turistica.

E’ l’aeroporto di Genova lo scalo italiano a registrare la maggiore crescita di passeggeri nel 2018, con un incremento del 16,5% (a 1,455 milioni). Anche vero però che il "Cristoforo Colombo" ha meno di un milione e mezzo di passeggeri all'anno, dunque del totale il "Falcone e Borsellino", negli scali con più di 5 milioni di passeggeri, è al secondo posto. Infatti, il tasso a doppia cifra si trova a Napoli (+15,8%), Palermo (+14,8%), Bolzano (+14,3%), Verona (+11,6%) e Milano Malpensa (+11,5%).

In termini passeggeri Roma Fiumicino si conferma al primo posto, con un +4,9% dei viaggiatori che arrivano a sfiorare i 43 milioni. Se si considera anche Ciampino, il sistema degli Aeroporti di Roma chiude il 2018 con il record storico di quasi
49 milioni. Sul podio dei maggiori scali italiani seguono Milano Malpensa, che con 24,7 milioni di passeggeri segna un nuovo record storico (superando i 23,7 milioni del 2007), e Bergamo (12,9 mln e un +4,9%).

Nella top ten per traffico passeggeri, seguono poi: Venezia (+7,8% a 11,1 milioni di passeggeri), Catania (+8,9% a 9,9 mln), Napoli (9,9 mln), Milano Linate (-3,3% a 9,2 mln), Bologna (+3,8% a 8,5 mln), Palermo (6,6 mln) e Roma Ciampino (-0,8% a 5,8 mln).
Maglia nera per la crescita Trapani (-62,8%), penalizzata dallo stop temporaneo di Ryanair. Male anche gli scali di Parma
(51,1%) e Brescia (-37,9%).  Sul podio invece primi per il traffico cargo: Milano Malpensa (572,8 mila tonnellate), Roma Fiumicino (205,9 mila tonnellate) e Bergamo (123 mila tonnellate).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X