Lunedì, 21 Gennaio 2019
IL CASO

"Sei cieca, non dovevi fare figli": Annalisa Minetti insultata sui social, fan indignati

minetti attacchi social, Annalisa Minetti, Sicilia, Società
Lo scatto di Annalisa Minetti condiviso sui social e che ha scatenato gli haters

Annalisa Minetti non ci sta e risponde alle critiche ricevute dopo aver condiviso sui social una sua foto insieme alla figlia.

Ma andiamo con ordine. Lo scorso dicembre, la cantante pubblica sui suoi profili social una foto che la ritrae con la figlia di pochi mesi in braccio. Intenta a prendere un caffè, la Minetti festeggia così un esame universitario appena superato.

Da lì, una pioggia di complimenti ma anche di attacchi senza precedenti da parte di alcuni haters che hanno biasimato la sua scelta di diventare madre, nonostante la sua cecità.

"Da cieca non avrei fatto un altro figlio - scrive un follower, parlando della cantante -. E non fingerei normalità solo per apparire normale, è una persona piena di sé”.

"Non avrei mai fatto dei figli sapendo di non poterli mai vedere. Si è sposata addirittura due volte, fa mille cose, corre, canta, avrà una stregua di persone che l’aiutano”, precisa subito un altro.

Commenti che hanno sollevato lo sdegno dei tanti fan dell'artista. Tanto da spingere la stessa Minetti a dire la sua su quanto accaduto.

"Volevo rassicurare tutti sul fatto che io stia bene, - dice la cantante - che le parole di queste persone ignoranti e infelici non mi toccano. Da anni sono abituata a sentirmi dire di non vivere e di tutta risposta io vivo e vivrò sempre di più. Cresco i miei figli come donna realizzata nella vita e nel lavoro. Non sacrificando mai un dentino, una recita, una prima pappa nonostante questo mi costi fatica e a volta piango da sola di notte chiusa in bagno per la stanchezza".

E ancora: "Spesso per me è tutto molto più difficile, ma nonostante questo, e nonostante la vostra ignoranza, io vivo cercando di essere all’altezza dei miei sogni e di quelli dei miei figli. Ho un uomo splendido accanto e la nostra casa è piena di sorrisi. Le persone che mi aiutano sono quelle che mi amano, non lo stuolo di collaboratori che avete millantato".

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X