Mercoledì, 16 Gennaio 2019
DOPO IL BLITZ

Migranti, Salvini: "Altro che andarli a prendere con l'aereo. Scafisti a casa"

migranti, migranti sea watch, terrorismo, Giuseppe Conte, Matteo Salvini, Sicilia, Politica
Matteo Salvini

«Altro che farne sbarcare altri o andarli a prendere con barconi e aerei, stiamo lavorando per rimandarne a casa un bel po'. Scafisti e terroristi: a casa!», lo scrive su twitter il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, allegando un link alla notizia dell’operazione dei carabinieri del Ros, che hanno eseguito 15 fermi per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e istigazione al terrorismo.

Una frase che riaccende la polemica con il premier Giuseppe Conte sul caso dei migranti a bordo della Sea Watch e Sea Eye da giorni in attesa di sbarcare in un porto europeo. Ieri Conte è intervenuto per stemperare la linea dura finora attuata dal governo. «Accogliamo donne e bambini, c'è un limite ad ogni politica del rigore», ha detto a Porta a Porta. «Nessuno arriverà mai con il mio consenso o quello della Lega. Se altri lo faranno se ne assumeranno la responsabilità», ha replicato duro dieci minuti dopo Matteo Salvini in diretta su Facebook minacciando in maniera neanche troppo velata conseguenze serie per il governo.

«Le navi Ong hanno disubbidito alle indicazioni della Guardia Costiera Libica che stava andando a soccorrere i 49 immigrati, ora sarebbero sulla terraferma. In Italia i profughi veri arrivano in aereo, di clandestini coi barconi ne sono arrivati già troppi, STOP!», scrive su Twitter il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X