Martedì, 22 Gennaio 2019

Ingv, l'attività sismica dell'Etna è in attenuazione

Scienza e Tecnica
Mappa dei terremoti più energetici
© ANSA

L'attività sismica nell'area etnea è in attenuazione sia dal punto di vista del numero delle scosse sia dell'energia, ma è "ancora presto per dire che il fenomeno sta per concludersi". Lo ha detto Eugenio Privitera, direttore dell'Osservatorio di Catania dell’Ingv.

L'attività sismica nell'area etnea è in attenuazione sia dal punto di vista del numero delle scosse sia dell'energia a queste associate, ma è "ancora presto per dire che il fenomeno sta per concludersi". Lo ha detto all'ANSA, Eugenio Privitera, direttore dell'Osservatorio di Catania dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv). Anche le deformazioni del suolo "si stanno stabilizzando", ma ha precisato Privitera, "non possiamo ancora dire che il fenomeno sta per concludersi, anche se i sintomi sembrano essere quelli".

L'Osservatorio Etneo sta continuamente monitorando l'evolversi dei fenomeni in stretto contatto con il Dipartimento della Protezione Civile (Dpc) e tutte le Autorità di Protezione Civile

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X