Sabato, 15 Dicembre 2018

Protocollo intesa Confagricoltura e Ambasciata Israele per ricerca

Terra e Gusto
Il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti
© ANSA

Ricerca scientifica e innovazione tecnologica al centro di una intesa per favorire la crescita e lo sviluppo dei rapporti tra Italia ed Israele nel settore agricolo e a sostegno delle imprese dei due Paesi. Uno scambio di conoscenze con eventi, progetti mirati, e l'avanzato know how israeliano, dalla gestione dell'acqua all'agricoltura di precisione, sviluppato al "Volcani Center" - Agricultural Research Organization (A.r.o.), uno dei più rinomati centri di ricerca agricola al mondo, a disposizione degli associati di Confagricoltura grazie ad attività di informazione e formazione.

E' quanto prevede il protocollo di intesa siglato dall'Ambasciatore d'Israele Ofer Sachs e dal presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti in occasione del 70esimo anniversario della fondazione dello Stato di Israele e della nascita dell'Organizzazione degli imprenditori agricoli. L'accordo, che consolida una collaborazione decennale, è stato firmato alla presenza di Gian Marco Centinaio, Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo (Mipaaft), questa mattina a Roma nella sede di Confagricoltura.

"Quello che ci unisce e' una grande A, di Amicizia e di Agricoltura" afferma Giansanti, ricordando che in questi 70 anni sono cambiate tante cose nel mondo quindi, anche nell'attività agricola". "Confagricoltura - prosegue - è sempre stata protagonista di questo cambiamento" che inoltre "significa internazionalizzazione, per apprendere nuove tecniche di coltivazione e promuovere il made in Italy nel mondo". 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X