Domenica, 16 Dicembre 2018

Nuovi motori e trasmissioni aggiornano gamme Audi Q2, Q3, A6

L'evoluzione della Casa dei Quattro Anelli non conosce soste. Nei pochi momenti lasciati liberi dal lancio di nuovi modelli o di profondi aggiornamenti, Audi lavora costantemente per adeguare la propria gamma prodotto alle richieste del mercato, alla disponibilità di nuove soluzioni tecnologiche e all'adeguamento alle normative. E' ora la volta, ad esempio, della seconda generazione di Q3 che beneficia di quattro nuove motorizzazioni benzina e Diesel con potenze da 150 a 230 Cv abbinate alla trazione integrale permanente Quattro. Q2, modello d'ingresso della gamma dei suv e crossover Q, allarga la sua proposta in quanto è disponibile anche nella versione 35 TFSI a trazione anteriore con tecnologia 'cylinder on demand'. Trazione Quattro, ma con il perfezionato livello 'Ultra' anche per A6 e A6 Avant 40 TDI S tronic con omologazione ibrida. Cuore del sistema Quattro - ricorda una nota di Audi - è la frizione a lamelle idraulica in corrispondenza dell'assale posteriore, regolata elettronicamente. Il sistema di ripartizione della coppia trasferisce la spinta dall'assale anteriore a quello posteriore già quando il guidatore agisce sullo sterzo adottando uno stile di guida sportivo. Forzando il ritmo, la trazione Quattro coopera strettamente con la gestione selettiva della coppia sulle singole ruote. Una funzione software che, grazie all'intervento breve e mirato dei freni, migliora ulteriormente la maneggevolezza della vettura. Nello specifico della gamma Q3 debuttano la Q3 40 TFSI Quattro S tronic (da 39.700 euro) e Q3 45 TFSI Quattro S tronic (da 43.750 euro) che si avvalgono della trasmissione a doppia frizione S tronic a 7 rapporti e dell'unità 2.0 TFSI nei due step di potenza 190 Cv con 320 Nm di coppia e 230 Cv e 350 Nm.

Q3 40 TFSI accelera così da 0 a 100 km/h in 7,4 secondi raggiungendo una velocità massima di 220 km/h mentre la versione più potente, Q3 45 TFSI quattro S tronic accelera da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi e tocca i 233 km/h di velocità massima.

Entrano a listino anche le motorizzazioni 35 TDI Quattro e 40 TDI Quattro S tronic. Nel primo caso, il 2.0 TDI common rail eroga 150 Cv e 340 Nm, nel secondo caso 190 Cv e 400 Nm. Audi Q2 beneficia invece dell'introduzione della variante 35 TFSI a trazione anteriore con trasmissione manuale a 6 marce o automatica a doppia frizione S tronic a 7 rapporti. La motorizzazione a 4 cilindri 1.5 TFSI eroga 150 Cv di potenza e 250 Nm di coppia, consentendo di scattare da 0 a 100 km/h in 8,5 secondi raggiungendo una velocità massima di 212 km/h. Prezzi da 28.800 euro per Q2 35 TFSI, 31.000 euro per Q2 35 TFSI S tronic.

Novità di rilievo, infine, per Audi A6. Tanto la berlina quanto la Avant beneficiano dell'abbinamento della motorizzazione 40 TDI - 4 cilindri in linea di 2,0 litri con iniezione diretta common rail e sovralimentazione mediante turbocompressore - con trasmissione a doppia frizione S tronic e la trazione Quattro con tecnologia ultra. La catena cinematica opera così in modo particolarmente efficiente, attivando la ripartizione della coppia al retrotreno solo quando necessario.

Al contenimento dei consumi e delle emissioni contribuisce in modo sostanziale il sistema mild-hybrid a 12 Volt. La motorizzazione 40 TDI, accreditata di 204 Cv e 400 Nm di coppia, consente ad Audi A6 di scattare da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi e raggiungere la velocità massima di 246 km/h. A6 Avant 40 TDI Quattro S tronic accelera da 0 a 100 km/h in 7,8 secondi e tocca i 241 km/h. Sia A6 che A6 Avant 40 TDI Quattro S tronic sono disponibili negli allestimenti standard, sport, design, business, business sport e business design, con prezzi che partono rispettivamente da 56.750 euro e 59.150 euro. 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X