Domenica, 16 Dicembre 2018
IN TOUR NEI TEATRI

Solenghi-Lopez su Rgs e Tgs, ragazzi irresistibili a tutto show

di

Un’altra grande esclusiva sulle frequenze di Rgs in giro per la Sicilia. Visto il tour di spettacoli che il riunito duo Massimo Lopez e Tullio Solenghi farà nell’Isola, potevamo lasciare i nostri ascoltatori senza la verve del grande duo? Addirittura una serie di appuntamenti che andranno in onda ogni giorno alle 13, in replica alle 23 e la mattina successiva alle 6. Ogni pomeriggio, poi, tutte le puntate saranno disponibili in video on demand su gds.it e la sera su Tgs a partire dalle 22.

Neil Simon ce lo racconta nei suoi «Ragazzi Irresistibili»: spesso le coppie comiche si odiano nella vita di tutti i giorni. Brillanti in scena, perfetti nelle interazioni con le battute, ma nel privato quasi nemici, solo soci per far divertire il pubblico. E di coppie comiche così lo spettacolo internazionale ne annovera tante. Solenghi e Lopez, invece, sono amici nella vita: vivono nello stesso condominio, si vedono quasi ogni giorno, «Mi chiama sempre quando sta male per farsi fare le iniezioni», dichiara con il sorriso il grande Tullio.

Cosa aspettarsi, allora, da questo show che ha debuttato in Sicilia venerdì scorso al Metropolitan di Catania e che toccherà Marsala al Teatro Impero il 4 dicembre, il Teatro Golden di Palermo il giorno dopo, sarà al Teatro Comunale Carlentini il 7 dicembre, per concludere il tour isolano l’8 e il 9 al Teatro Pirandello di Agrigento? E cosa dagli appuntamenti radiofonici e televisivi? Sicuramente un grande assaggio sui nostri media, ma non si può rinunciare alla verve dei due attori dal vivo, orfani ormai da tempo della grande Anna Marchesini a cui dedicano uno spaccato commovente durante lo spettacolo.

Non mancherà nulla di quel che ci fa divertire da anni, velo assicuro, con sprazzi di novità molto interessanti: via all’imitazione dei due Papi, metafora del paradosso che viviamo nella nostra era. Un accento argentino ed uno tedesco si misceleranno in una situazione esilarante. Le imitazioni continueranno, colpendo anche personaggi ancora inediti come il premier Conte. E il grammelot di Tullio Solenghi che finge di essere comandante di un aereo che atterra in vari aeroporti italiani, ogni volta con un vernacolo ed una cadenza diversa. Il gioco è bello è vario, con i due comici ogni volta a far la spalla o il protagonista a seconda della gag, intercambiandosi e divertendosi, al teatro come con noi alla radio ed in video.

«Siamo assolutamente l’opposto di quel che si dice dei comici», affermano praticamente all’unisono! «Secondo la tradizione, l’attore comico è sempre triste e riservato nella vita privata. Noi no, scherziamo e ridiamo sempre con tutti, osserviamo e interagiamo con chiunque ci parli nella vita di tutti i giorni e proprio da questo nascono i nostri sketch», che sono veramente tanti, ricordiamolo, anche alla radio e sui nostri video on demand sul sito del Giornale di Sicilia. Prima Trio, poi carriere soliste ricordate anche, con una grande ironia, all’inizio dello spettacolo, la perdita di Anna e la voglia di rifare insieme, in duo, da amici veri. Solenghi e Lopez sono un fiume in piena, con tanta esperienza e passione per questo lavoro da condividere con il pubblico siciliano e, grazie ad Rgs, non solo con quello che andrà al teatro. Spettacolo da godere tutto, appuntamenti audio e video con noi, insomma, uno scoppiettante inizio del mese più festivo dell’anno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X