Sabato, 15 Dicembre 2018

Lettera dei sindacati a Mattarella, più fondi per la ricerca

Scienza e Tecnica
I sindacati hanno scritto al presidente della Repubblica per chiedere più fondi per la ricerca nella Legge di Bilancio (fonte: Max Pixel)
© ANSA

Più finanziamenti pubblici per la ricerca nell'attuale Legge di Bilancio: è la richiesta presentata oggi a Roma dai sindacati in una lettera consegnata al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenuto alla cerimonia per i 95 anni del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr). "Evidenziamo alla Sua attenzione la notevole disattenzione nel Disegno di Legge di Bilancio 2019 verso il mondo della Ricerca pubblica e auspichiamo il Suo autorevole intervento affinché si recuperi, attraverso l'assunzione di correttivi incisivi, l'interesse a questo mondo strategico per il Paese", si legge nella lettera, firmata da Federazione lavoratori della conoscenza Flc Cgil, Federazione innovazione e ricerca Fir Cisl e Federazione Uil Scuola Rua.

Tre le priorità per la ricerca indicate dai sindacati nella lettera a Mattarella e chiedono in primo luogo finanziamenti su base pluriennale: "risorse pluriennali adeguate, certe e stabili", si legge nella lettera, sono importanti "ai fini di un loro migliore uso per lo sviluppo scientifico, culturale e competitivo del Paese". I sindacati chiedono inoltre di "introdurre misure specifiche per il settore della Ricerca pubblica con cui garantire e allargare gli spazi del turn-over" e "l'impegno a completare il processo di stabilizzazione", che il Cnr ha avviato in questi giorni. In terzo luogo si chiede il riconoscimento della "peculiarità normativa e contrattuale" degli enti pubblici di ricerca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X