Giovedì, 15 Novembre 2018
DOPO IL MALTEMPO

Viabilità in ginocchio su strade statali e tratte ferroviarie in tutta la Sicilia

di

La viabilità siciliana è in ginocchio per le frane, esondazioni di fiumi e torrenti dei giorni scorsi. Diversi tratti di strade statali e di rete ferroviaria sono ancora chiusi.

Tratti di strade statali chiuse

Rimane chiusa la 188 Centro occidentale sicula nel tratto tra il chilometro 116,220 a Bisacquino e il chilometro 130,500 a Palazzo Adriano. È chiusa alla viabilità anche la strada statale 118 “Corleonese Agrigentina” tra il chilometro 36,200 vicino Corleone e il chilometro 58,200 vicino a Prizzi, tra il chilometro 0,200, in zona  Bolognetta, e il chilometro 44,700, zona  Ficuzza, per presenza di massi in carreggiata. È chiusa anche la statale 119 “Di Gibellina”, dal chilometro 28,600 al chilometro 30,700, per la presenza di detriti in strada.

A causa dell’esondazione dei torrenti San Leonardo, Buffa e Azirolo, la strada statale 121 “Catanese” rimane chiusa dal chilometro 204 al chilometro 220, tra gli svincoli di Manganaro e Campofelice di Fitalia. Il traffico in direzione Agrigento-Palermo può proseguire sull’itinerario costituito dalla statale 285 e dall’A19. In alternativa il flusso veicolare può proseguire lungo la statale 640 e l'autostrada A19 oppure  si può percorrere la statale 115 in direzione Sciacca e immettersi sulla statale 624 Palermo – Sciacca.

La statale 189 “Della Valle del Platani” è chiusa al traffico nel tratto tra Castronovo di Sicilia e Lercara Friddi per esondazione del fiume Platani.

Stop al transito lungo la statale 640 dir “Di Pietraperzia” in via precauzionale dal chilometro 8,800 al chilometro 15,400 a causa di un abbassamento del piano viabile in corrispondenza del viadotto “Villano I”.

Tratte ferroviarie

Proseguono le operazioni di ripristino dell’infrastruttura ferroviaria. Oltre 70 fra tecnici di Rete Ferroviaria Italiana, personale di Trenitalia e delle ditte appaltatrici, sono al lavoro per riparare i danni provocati dall’eccezionale ondata di maltempo degli ultimi giorni.

Ancora sospesa la circolazione sulla linea Palermo-Agrigento, per i gravi danni provocati dalle abbondanti piogge alla sede ferroviaria fra Fiumetorto e Lercara. Sono attivi servizi sostituivi con autobus saranno attivati in base alla praticabilità della rete viaria.

Sulla linea Palermo-Catania continuano i lavori di ripristino dell’infrastruttura ferroviaria anche fra Caltanissetta Xirbi e Fiumetorto. Sempre attivo il servizio sostitutivo con bus fra le stazioni di Caltanissetta Xirbi e Palermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X