Domenica, 18 Novembre 2018
LE PREVISIONI

Maltempo, domani allerta arancione in Sicilia ma lunedì arriva un primo miglioramento

Ancora piogge domani su tutta l'Italia e allerta arancione in Sicilia. Lunedì il tempo comincerà a migliorare al Sud, mentre il Nord rimarrà sotto l’acqua fino a giovedì, con qualche pioggia anche al Centro.  La circolazione depressionaria presente sul Mediterraneo, continua a far confluire correnti umide e instabili verso l’Italia.

Lo spostamento della perturbazione dalla Tunisia verso la Sardegna, nel corso della prossima notte favorirà un graduale peggioramento delle condizioni meteo sulle regioni centro-meridionali, in particolare su Calabria, restanti aree ioniche, Lazio meridionale, Campania e, nella giornata di domani anche sul Piemonte. Si prevede inoltre un’intensificazione dei venti meridionali su parte del centro-sud. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte - alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse. L'avviso prevede dalla serata di oggi, venti forti meridionali, con raffiche di burrasca, sulla Sicilia in estensione nella giornata di domani a Calabria, Basilicata, Puglia, specie settori ionici e settori costieri di Lazio e Campania.

«Il vortice di bassa pressione posizionato nei pressi della Sardegna condizionerà ancora il tempo del nostro Paese fino alla giornata di lunedì - scrive Meteo.it in un comunicato -. In particolare la domenica vedrà ancora alcune piogge all’estremo Nord-Ovest e soprattutto un tempo instabile in Sardegna e una nuova intensificazione del maltempo nel settore peninsulare, con piogge anche forti sul versante tirrenico e ionico».

«Lunedì la coda della perturbazione determinerà un tempo ancora piovoso su buona parte del Nord e residua instabilità sul
settore del medio Tirreno - aggiunge il sito -. Tra martedì e mercoledì, una nuova perturbazione raggiungerà l’Italia portando
altre piogge, specie al Nord, sul medio Tirreno e in Sardegna. Giovedì le correnti sud-occidentali cominceranno a divenire più
asciutte e da venerdì l’estensione di un’alta pressione verso l'Italia dovrebbe dare inizio a un periodo decisamente più tranquillo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X