Lunedì, 19 Novembre 2018
L'EX VELOCISTA

Calcio, Bolt scaricato dai Mariners ma non si arrende: "Avrò altre opportunità"

Usain Bolt non vuole rinunciare al sogno di diventare un calciatore professionista nonostante il fallito accordo con il club australiano dei Central Coast Mariners per giocare nella A-League, il massimo campionato australiano.

«Questo è certo - ha detto oggi l’olimpionico dello sprint -, vedremo cosa accadrà. Io penso che qualcuno stia ancora contattando il mio agente per offrirmi qualche opportunità, stiamo ad aspettare».

Bolt si era visto offrire dai Mariners 150 mila dollari australiani (circa 95mila euro) all’anno, mentre era di un milione e 800mila (circa un milione e 130mila euro) la richiesta fatta dal 'Lampo' tramite il suo agente Ricky Simms.

«È triste che non abbia funzionato, ma ci siamo lasciati in buoni rapporti e questa è una buona cosa - ha detto Bolt all’Herald Sun -. Ho avuto una grande esperienza con loro, i ragazzi sono stati fantastici anche se non sono riuscito a risolvere le cose con il contratto. Spero di avere un’altra possibilità con un’altra squadra».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X