Giovedì, 15 Novembre 2018
LE INDAGINI

Omicidio di Desirée a Roma, rintracciato il quarto uomo

Rintracciato il quarto uomo sospettato della morte di Desirée Mariottini, la ragazza di 16 anni trovata morta la scorsa settimana in un edificio abbandonato del quartiere San Lorenzo a Roma. Sarebbe un cittadino del Gambia ed è stato fermato a Foggia. La sua posizione è al vaglio degli inquirenti per capire il ruolo che ha avuto nella vicenda.

Oltre a lui sono tre i fermati. Si tratta di immigrati irregolari accusati di omicidio volontario, violenza sessuale e cessione di stupefacenti. Ascoltate in Questura ieri, fino a tarda sera, alcune persone informate dei fatti.

Ieri sera intanto una fiaccolata per ricordare Desirée si è trasformata in un grido di accusa contro "gli spacciatori e i delinquenti del quartiere" con molti momenti di tensione.

Una reazione molto forte c'è stata quando il corteo che sfilava per le strade di San Lorenzo al grido di "fuori i mostri dal quartiere" ha sentito una donna urlare: "I mostri siete voi" rivolta ai manifestanti. La reazione è stata immediata, ma dopo un vivace battibecco tutto è rientrato nei ranghi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X