Lunedì, 10 Dicembre 2018
L'ALLARME

Stati Uniti, torna la paura attentati: pacchi bomba a casa di Clinton e Obama, evacuata la Cnn

Giornata di paura a New York. Un ordigno sarebbe stato trovato nella posta dell'ufficio dell'ex presidente americano, Barack Obama, un altro invece è stato rinvenuto nell'ufficio di Bill e Hillary Clinton. Il congegno esplosivo è stato trovato in mattinata da un tecnico che monitora la posta per i Clinton, spiegano gli investigatori, aggiungendo che è simile a quello rinvenuto lunedì scorso nell'abitazione del miliardario filantropo George Soros, la cui residenza si trova sempre poco fuori dalla città di New York. Il congegno sarebbe costituito da un tubo riempito di polvere esplosiva. E' stato fatto detonare dagli artificieri. Nessuna rivendicazione è giunta alle autorità, come per il caso di Soros.

Gli ordigni inviati a Barack Obama, Hillary Clinton e George Soros dovrebbero essere frutto della stessa mano. Lo afferma il Secret Service che ha avviato un'indagine a tutto campo. Al lavoro anche l'Fbi per identificare i responsabili.

Il Time Warner Center di New York, nel cuore di Manhattan a Columbus Circle, è stato evacuato per la presenza di un sospetto ordigno: lo riporta la Cnn che ha i suoi uffici newyorchesi all'interno del complesso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X