Sabato, 15 Dicembre 2018
USA

Uragano Michael, sale a 11 bilancio vittime in Florida

Sale ad almeno 11 il bilancio dei morti dell'uragano Michael che ha colpito la Florida e provocato danni lungo tutta la costa est degli Stati Uniti. Proprio in Virginia le ultime 5 vittime vittime accertate. Nello stato anche 520 mila persone rimaste senza corrente elettrica e oltre 1.200 strade chiuse.

L'uragano Michael ha raso al suolo intere cittadine lungo la costa del Florida Panhandle. È una delle tempeste più potenti che abbiano mai colpito gli Stati Uniti e che ha toccato terra mercoledì scorso come categoria quattro, con venti a 250 chilometri all'ora. Tra i morti, una bimba di 11 anni, per il crollo della tettoia della sua casa a Seminole, in Georgia.

Le immagini televisive e quelle postate sui social media mostrano case distrutte, barche ammassate come detriti, alberi caduti e tralicci elettrici a pezzi. Oltre un milione di residenti sono rimasti senza elettricità in Florida, Georgia, Virginia, Carolina del Nord e del Sud.

"L'uragano è stato un vero mostro, molte vite sono state cambiate in modo permanente", ha dichiarato il governatore della Florida, Rick Scott. "In molti hanno perso la casa, l'azienda. Strade e infrastrutture sono state distrutte", ha affermato Scott.

A Panama City sono stati evacuati anche due ospedali. Il presidente Donald Trump ha approvato i fondi di emergenza dichiarandosi pronto a fare il possibile per aiutare le vittime dell'uragano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X