Mercoledì, 17 Ottobre 2018

Bmw investe in Cina 6,6 mld euro,sale a 75% in JV Brilliance

(ANSA) - ROMA, 11 OTT - Bmw si rafforza in Cina, in vista dell'attesa espansione delle vendite dei modelli elettrici che hanno proprio in quel vasto mercato lo sbocco più importante. A 15 anni dalla nascita della JV locale Brilliance China Automotive Holdings (BBA), la Casa di Monaco ha rinnovato il contratto con i partner cinesi fino al 2040 e ha confermato l'intenzione di salire dal 50 al 75% nella partecipazione azionaria nell'alleanza, con un investimento pari a 3,6 miliardi di euro. Contestualmente Bmw ha annunciato ulteriori impegni pari a 3 miliardi di euro per potenziare per costruire una nuova fabbrica a Tiexi (all'interno dell'impianto già esistente) ed espandere quello di Dadong. "Stiamo perseguendo con energia la nostra strategia di crescita in Cina - ha dichiarato Harald Krueger, CEO di Bmw AG - e con investimenti continui, nonché con lo sviluppo e con la produzione di veicoli elettrici sottolineiamo l'importanza che questo mercato dinamico in crescita ha per noi. La nostra storia di successo va di pari passo con il successo della joint venture BBA. Insieme ai nostri partner, contribuiamo allo sviluppo sostenibile del mercato cinese''. Come risultato di questa strategia di crescita la capacità produttiva crescerà gradualmente a 650mila unità all'anno, creando 5.000 nuovi posti di lavoro. Attualmente le fabbriche BBA di Tiexi e Dadong - che producono 400.000 veicoli all'anno - sono dedicate a sei modelli Bmw, la berlina Serie 1, la Serie 2 Active Tourer, la Serie 3 berlina compresa la variante passo lungo e il suv X1 (compreso il modello plug-in hybrid). A Dadong vengono invece assemblate la Serie 5 passo lungo (compresa la versione plug-in hybrid) e il suv X3. Dal 2020, a Dadong verrà costruito il suv elettrico Bmw iX3 che sarà esportato - essendo l'unica linea di produzione nel network dell'azienda - in tutti i mercati globali. Ai due stabilimenti di Tiexi e Dadog, BBA ha recentemente aggiunto il progetto esecutivo per un terzo impianto - denominato High Voltage Battery Centre Phase II - che produrrà le batterie per il suv iX3 e gli altri modelli elettrici del Gruppo. (ANSA)

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X