Sabato, 20 Ottobre 2018
MASTERS 1000

Tennis, a Shanghai Cecchinato batte Chung e ora ritrova Djokovic

di
masters 1000 shanghai, Marco Cecchinato, Sicilia, Sport
Marco Cecchinato

Ancora una rimonta, ancora una durissima battaglia che premia Marco Cecchinato. Il 26enne palermitano batte 4-6, 7-6 (5), 7-6 (5) il coreano Hyeon Chung e si qualifica per il terzo turno del Masters 1000 di Shanghai. Per la prima volta in carriera Ceck vince due partite consecutive sul cemento e lo fa in un torneo importante. Dopo i grandi risultati stagionali su terra ci si aspettavano segnali sulle superfici veloci e il siciliano ha risposto presente.

Ci ha messo un po' a sbloccarsi ma adesso si vedono i primi miglioramenti anche sul "duro", indispensabili per poter davvero pensare in grande. Sia Simon, battuto lunedì, che Chung sono due giocatori che proprio sul cemento esprimono il loro miglior tennis e riuscire a batterli lascia ben sperare per il futuro.

Il coreano, semifinalista agli Australian Open e tra i migliori giovani del circuito, è stato piegato dopo due ore e 35 minuti di lotta. Ancora una volta l'azzurro ha dimostrato di non temere i match difficili e dispendiosi, sia a livello fisico che mentale. Con l'eliminazione di Andreas Seppi, battuto oggi da Kyle Edmund, Ceck resta l'unico italiano nel torneo cinese.

Dovrà ricaricare in fretta le batterie perché domani tornerà in campo negli ottavi per una sfida durissima ma che rievoca dolci ricordi. Si troverà di fronte Novak Djokovic, suo avversario nel quarto di finale magico al Roland Garros. Dopo quell'incredibile sconfitta il serbo è tornato a essere il giocatore di un tempo, ha vinto due Slam consecutivi, insegue la prima posizione della classifica e di sicuro vorrà vendicare la dolorosa ferita parigina.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X