Lunedì, 17 Dicembre 2018
CORTE D'APPELLO

Intestazione fittizia, reati prescritti per l'ex deputato Mineo: caduta l'aggravante mafiosa

Prescrizione Mineo, Franco Mineo, Sicilia, Cronaca
Franco Mineo

Tutti prescritti, in appello, i reati contestati all’ex deputato regionale di Grande Sud, Franco Mineo. La corte d’appello di Palermo non ha riconosciuto l'aggravante di avere agevolato Cosa nostra imputata all’ex parlamentare e ha pertanto dichiarato il non doversi procedere per intervenuta prescrizione per l’accusa di intestazione fittizia di beni. L’altro reato contestato, il peculato, è stato derubricato in peculato d’uso e, pure questo, dichiarato prescritto.

In primo grado Mineo aveva avuto 8 anni e 6 mesi. L'ex deputato era difeso dagli avvocati Giuseppe e Ninni Reina. Prescritte anche le accuse di intestazione fittizia contestate ad Angelo Galatolo, ritenuto appartenente all’omonima famiglia mafiosa.

Il processo nasce dalla perquisizione fatta nello studio commerciale Franzone che aveva tra i suoi clienti la famiglia Galatolo. Nel corso della perquisizione gli inquirenti trovarono un passaggio di proprietà che provava la compravendita di alcuni immobili in cui, sotto al nome dell’acquirente, c'era scritto: «Compra Angelo G.». Le visure catastali hanno dimostrato che i locali erano di
proprietà di Mineo, una circostanza che ha convinto la Dia che l'ex parlamentare aveva, in realtà, acquistato per conto di
Galatolo. Da qui, per entrambi, le accuse di intestazione fittizia di beni.

A Galatolo nel corso del processo di primo grado era stata contestata anche l’associazione mafiosa, da cui poi è stato assolto.
Mineo era imputato anche di peculato, oggi derubricato - avrebbe usato per fini privati l’auto blu di cui godeva da assessore comunale - e la malversazione sarebbe stata fatta in concorso con l’ex presidente della Onlus Caput Mundi Settimo Trapani: secondo l’accusa i finanziamenti destinati alla fondazione sarebbero stati usati per le spese elettorali del deputato. L’ipotesi di reato di malversazione era stata già dichiarata prescritta dal Tribunale.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X