Giovedì, 18 Ottobre 2018
IL CASO

Venezia, respinta al colloquio di lavoro perché nera: "Fai schifo ai clienti"

razzismo venezia, Sicilia, Cronaca
Il fermo immagine mostra la giovane Judith nel video pubblicato sulla sua pagina Facebook

Un caso di discriminazione razziale è stato segnalato da una ragazza di origini haitiane che stava cercando un lavoro a Venezia. Dopo aver risposto ad un annuncio, per un impiego da cameriera in un ristorante, la giovane si è
recata al colloquio e - come lei stessa stessa racconta in un video su Facebook - è rimasta scioccata dalla risposta
dell’esercente: «ah, ma sei nera ? Scusa, non è per cattiveria - ha detto l’uomo -, ma io non voglio persone di colore nel ristorante, potrebbe far schifo ai miei clienti, potrebbe far schifo che tocchi i loro piatti».

Dura e immediata la reazione del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, che appresa la vicenda ha condannato l’episodio su Twitter: «Farò di tutto per tentare di rintracciare questo cretino patentato». «Un comportamento assurdo, discriminatorio e soprattutto stupido - ha aggiunto Brugnaro -. Cara Judith ti chiedo ufficialmente scusa a nome della città per questo episodio vergognoso!».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X