Sabato, 15 Dicembre 2018
LA NOVITA'

Regine e imperatrici protagoniste in tv: arriva in Italia la serie "Isabel"

regine serie televisione, Sicilia, Cultura
Michelle Jenner

Dalla regina Maria Antonietta di Francia, all’imperatrice Caterina di Russia, da Isabella di Castiglia a Victoria, Elisabetta I e Maria Stuarda fino a Elisabetta II e Grace di Monaco.

Scettro e corona, hanno fatto sognare intere generazioni dal cinema alla tv, dove continuano a tener banco film e serie dedicate alle grandi protagoniste femminili che hanno avuto un ruolo fondamentale nella storia. E se Romy Schneider interpretando a soli 15 anni la giovane principessa Sissi fu tra le prime attrici a diventare popolare per milioni di telespettatori, è il caso di dire che il mito regale non  tramonta.

Dalla serie in costume Victoria, sulla trisavola della regina Elisabetta di cui sono già andate in onda la prima e seconda stagione mega produzione realizzata dalla britannica ITV - interpretata dall’incantevole attrice inglese Jenna Coleman - a The Crown, targata Netflix con Claire Foy e Matt Smith che interpretano la Regina Elisabetta II e Filippo di Edimburgo, la coppia reale in carica in Gran Bretagna.

Tra le ultime in arrivo, in prima visione assoluta per l'Italia 'Isabel', serie spagnola dedicata a Isabella di Castiglia, figura fondamentale nei cambiamenti e stravolgimenti di una Europa ancora acerba. Una donna forte e determinata, una regina, nelle scelte e nelle azioni, cambiò per sempre il corso della Spagna portandola in testa alle potenze del mondo moderno per svariati secoli.

Isabel racconta la rivalità e il conflitto tra la Castiglia e l’Aragona-Catalogna (oggi di grande attualità), ma è soprattutto una grande storia di amori e passioni, guerre e complotti di cui è protagonista una donna che gestisce il potere e la sue scelte personali con grande modernità oltre i costumi dell’epoca.

'Isabel' (interpretata dalla giovane Michelle Jenner, reduce dal successo «Julieta» di Pedro Almodòvar) ancora adolescente, lotta per sposare Fernando d’Aragona, uomo di grande fascino, ma anche strategico per gli interessi di regno. Helen Mirren dopo l’oscar meritatissimo per The Queen (2006) con la sua interpretazione al cinema di Elisabetta II, sarà per la tv l’imperatrice Caterina di Russia. E’ stata diffusa la prima immagine dal set che vede l’attrice premio oscar nei panni di Caterina, una delle donne più potenti di tutti i tempi, nei suoi alloggi privati ricostruiti sulla base dei palazzi russi originali e circondata da copie, create per l’occasione, dei quadri presenti all’Ermitage. Una produzione originale Sky e Hbo, Catherine the Great, serie le cui riprese sono in corso, ambientata nella sfarzosa ma politicamente spietata corte russa del 18esimo secolo. In Italia vedremo la serie, in 4 parti, su Sky
Atlantic nel 2019. In una corte scintillante e assetata di potere, accanto a Mirren, anche Jason Clarke nel ruolo di
Potemkin, lo statista preferito di Caterina oltreché comandante militare e amante; Gina McKee, che interpreta la Contessa Bruce, amica e confidente di una vita, e Rory Kinnear nei panni del ministro Panin, uomo politico, consigliere del figlio ed erede di Caterina, Paolo I (Joseph Quinn).

Il cinema è da sempre innamorato delle storie reali. In arrivo nelle sale italiane il 17 gennaio Maria Regina di Scozia, esplora la turbolenta vita della carismatica Mary Stuart (Saoirse Ronan). Regina di Francia a 16 anni e vedova a 18, Mary sfida le pressioni politiche che vorrebbero si risposasse. Fa ritorno invece nella sua natia Scozia per reclamare il suo trono legittimo. Ma la Scozia e l’Inghilterra finiscono per essere governate da Elisabetta I (Margot Robbie).
The Golden Age, la magnifica Cate Blanchett è l’immacolata regina, capace di tenere testa a Filippo II di Spagna e di
provare emozioni contrastanti per Sir Walter Raleigh (Clive Owen). Ritmata e pop la pellicola scelta da Sofia Coppola nel 2006 per portare sul grande schermo la storia della principessa

Maria Antonietta (Kirsten Dunst), reinterpretandola in chiave assai contemporanea sia dal punto di vista registico sia nella scelta della colonna sonora. Grace: una delle favole più romantiche e tragiche del '900, musa di Alfred Hitchcock che sposa un vero principe, Ranieri III, un amore offuscato da molte luci e altrettante ombre. A prestare il volto alla principessa Grace Nicole Kidman. Kelly Judi Dench e Stephen Friars ritornano nel 2017 come attrice e regista scegliendo nuna storia di sangue blu e amicizia, quella tra la regina Vittoria e il suo segretario personale, l’indiano Abdul Karim (Ali Fazal).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X