Lunedì, 22 Ottobre 2018

Amazon a Torino, cento studenti del Politecnico pronti alla sfida

Scienza e Tecnica
Amazon a Torino, cento studenti Politecnico pronti a sfida
© ANSA

Gli studenti del Politecnico di Torino sono pronti alla sfida per l'Amazon Innovation Award, il premio istituito dal colosso statunitense dell'e-commerce. Affronteranno i colleghi del Politecnico di Milano e dell'Università di Roma Tor Vergata per cercare di aggiudicarsi il viaggio premio a Seattle a febbraio, che prevede una visita alla sede e la possibilità di esporre la propria idea al management dell'azienda.
Alla 'gara' parteciperanno circa cento i ragazzi del corso di Produzione Industriale e Gestione dell'Innovazione, area meccanica, del professore Guido Perboli.

"Saranno suddivisi in gruppi di cinque persone ed elaboreranno i loro progetti relativi al processo di automazione delle attività di magazzino di Amazon, flussi in entrata e in uscita. Il loro lavoro farà parte anche dell'esame, sarà valutato come applicano le metodologie, come vengono giudicati da Amazon. E' questa una parte fondamentale del corso perché una strategia aziendale non si può imparare soltanto sui libri", spiega Perboli.

"Il valore aggiunto rispetto ad altri Award - sottolinea il docente - è nella collaborazione tra ateneo e azienda, la possibilità di calare i ragazzi in un caso vero. Ma il vero valore aggiunto è dato da Amazon stessa. E' un'azienda che pensa ancora come una start up nonostante sia tanto cresciuta. Per i ragazzi è una grande occasione perché le loro idee innovative vengono messe a punto in una struttura grande che ti può supportare. Amazon è un'azienda che ti costringe a pensare in modo non standardizzato, in grande".

In tutta la sua presentazione Stefano La Rovere, manager di Amazon, insiste infatti con i ragazzi sulla necessità di "guardare le cose in modo innovativo, non fare un lavoro accademico di analisi di numeri, ma utilizzare i numeri come punto di partenza per pensare qualcosa di nuovo. Cerchiamo idee - dice - ma anche teste che pensino in modo non convenzionale".
Il rapporto tra il Politecnico di Torino e Amazon è già consolidato: si fanno tesi insieme e stage, diversi giovani sono stati chiamati da Amazon Italia e Amazon Lussemburgo e hanno iniziato il loro percorso lavorativo, due sono arrivati a ricoprire la carica di project manager in Lussemburgo. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X