Lunedì, 22 Ottobre 2018
CALCIO

Il tribunale della Figc: inammissibili i ricorsi sui ripescaggi, serie B resta a 19 squadre

Il Tribunale federale nazionale della Federcalcio ha giudicato inammissibili i ricorsi di cinque club, Ternana, Pro Vercelli, Siena, Catania e Novara, contro il blocco ai ripescaggi in serie B. Lo apprende l'Ansa. La decisione della giustizia sportiva conferma di fatto il format a 19 squadre della serie cadetta.

La Federcalcio ha confermato ufficialmente con un comunicato la notizia che il Tribunale nazionale federale, presieduto da Cesare Mastrocola, ha unificato e giudicato inammissibili i ricorsi di cinque club (Catania, Novara, Pro Vercelli, Siena e Ternana) contro il blocco dei ripescaggi in serie B.

In particolare, il Tfn motiva la sua decisione sottolineando come "la Figc goda di un'ampia discrezionalità nell'individuare eventuali attività da porre in essere per disporre eventuali integrazioni degli organici".

Le attività delle Federcalcio in questo ambito "non sono sindacabili sotto il profilo della loro legittimità da questo Tribunale, se non per manifesta illogicità che, nel caso di specie, non sembra sussistere. I ricorrenti - prosegue il Tribunale -, pertanto, vantavano un interesse semplice alla conclusione della procedura, che non può trovare tutela in questa sede".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X