Domenica, 23 Settembre 2018
IL DECRETO

Ponte Morandi, Toninelli: "Ricostruzione a Fincantieri, il governo è compatto"

fincantieri, ricostruzione Ponte Morandi, Danilo Toninelli, Sicilia, Politica
Il ponte Morandi

I lavori per la ricostruzione del ponte Morandi di Genova "dovranno essere affidati a un soggetto a prevalente o totale partecipazione pubblica dotato di adeguate capacità tecniche come Fincantieri". Queste le parole pronunciate dal ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, in audizione alla Camera. Il decreto per Genova, relativo alla ricostruzione del ponte, arriverà venerdì in Consiglio dei ministri.

"La ricostruzione del Ponte sarà il primo obiettivo - ha detto Toninelli -. In questi minuti è in corso un incontro a Bruxelles per verificare se si possa derogare al Codice degli Appalti perchè si possa fare l'assegnazione immediata senza gara ad un soggetto pubblico come Fincantieri la ricostruzione del ponte".

"I lavori di ricostruzione del ponte non possono essere affidati ed eseguiti da chi giuridicamente aveva la responsabilità", continua il ministro che ha poi precisato che "il Governo è compatto su questo".

"Consentire ad Autostrade per l'Italia di ricostruire il ponte sarebbe una follia e sarebbe irrispettoso nei confronti dei familiari delle vittime del crollo del Morandi. Sulla ricostruzione del ponte deve esserci il progetto, il sigillo dello Stato", ha concluso Toninelli.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X