Mercoledì, 19 Settembre 2018

Amaro e grappa tra 5 Gran Medaglie Spirits Selection

Terra e Gusto
Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles, a Plovdiv in Bulgaria
© ANSA

(ANSA) - ROMA - La grappa altoatesina La Gold della Roner SpA Distillerie, gli amari Santa Maria al Monte della Distilleria F.lli Caffo e il romano Amaro Formidabile 2018 della Formidabile Liquori & Affini Srl, dal bresciano la grappa Lugana Invecchiata 2012 delle Distillerie Peroni Maddalena, e la Grappa Del Me' - Pilzer della distilleria artigianale trentina Pilzer srl, sono le cinque eccellenze italiane vincitrici delle gran medaglie d'oro 2018 tra le 29 assegnate dalle 13 giurie internazionali alla Spirits Selection organizzata lo scorso agosto dal Cmb, Concours Mondial de Bruxelles, a Plovdiv in Bulgaria.

I risultati finali sono stati resi noti oggi e, ancora una volta il concorso si rivela indicatore delle ultime tendenze del mondo dei superalcolici. I vincitori assoluti vengono considerati innovatori e contemporanei e di tendenza nel mercato liquoristico e sono il rum agricolo Reimonenq Rhum Vieux Première Cuvée (invecchiato in botti di Bourbon), della Distilleria Reimonenq in Guadalupa; la Cachaça Gouveia Brasil,prodotta da Gouveia in Brasile; Tequila Campo Azul Diamant, prodotta da Productos Fino de Agave in Messico; e il Pisco Tres Erres (1-12 mesi), prodotto da Compania Pisquera in Cile. Mentre la Cachaça Perfeição, prodotta da Vistalinda in Brasile, vince il trofeo Rivelazione Bio Spirits Selection. In quest'ultima edizione sono state attribuite 29 Gran Medaglie d'Oro. In particolare, i rum si sono distinti con 8 Gran Medaglie d'Oro, seguiti dai Baijiu, particolarmente apprezzati quest'anno, con 7 medaglie. Tra i premiati, anche diverse grappe, un whisky, un Armagnac e alcune acquaviti.

Anche il gin e la wodka mantengono una buona posizione in classifica. Il 39% dei campioni di vodka in concorso sono stati premiati e il 32% per il gin: una bella performance per quest'ultima categoria che non da' segni di calo. La categoria rum agricolo resta tra le prime posizioni con il 44% di bottiglie premiate. La Bulgaria, paese ospite, ha mostrato il livello qualitativo della produzione nazionale, col 43% dei campioni presentati premiati.

Quest'anno, i superalcolici provenienti da 50 paesi produttori si sono sottoposti al giudizio di 78 degustatori specializzati, in rappresentanza di 26 nazionalità.

La prossima edizione di Spirits Selection si svolgerà ad agosto 2019 nella città di Lyliang - Provincia di Shanxi, in Cina.(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X