Domenica, 18 Novembre 2018
LA MANIFESTAZIONE

Western alla Mostra del Cinema di Venezia: i film in programma oggi

mostra del cinema di venezia, Sicilia, Cultura
Jacques Audiard

Debutta oggi in concorso il secondo dei tre italiani in gara, Roberto Minervini con il documentario in bianco e nero WHAT YOU GONNA DO WHEN THE WORLD’S ON FIRE? (CHE FARE QUANDO IL MONDO È IN FIAMME?) sulla comunità nera di New Orleans, tra le nuove Black Panthers e le conseguenze della gentrification.

In gara c'è anche Jacques Audiard con il western sui generis su due fratelli (interpretati da Joaquin Phoenix e John C. Reilly) con pochi scrupoli a uccidere, di THE SISTERS BROTHERS. Molto atteso anche l’esordio fuori concorso delle prime due puntate di L’AMICA GENIALE, la serie diretta da Saverio Costanzo, che porta sul piccolo schermo il primo romanzo della quadrilogia bestseller di Elena Ferrante.

Tra i fuori concorso ci sono anche l’argentino Pablo Trapero, con LA QUIETUD con Berenice Bejo, immersione in un universo familiare al femminile, fra traumi e segreti. Come evento speciale l’omaggio di Yervant Gianikian, alla compagna, per oltre quattro decenni, di vita e di cinema Angela Ricci Lucchi (scomparsa a febbraio) in IL DIARIO DI ANGELA - NOI DUE CINEASTI. A Sconfini, Francesco Patierno nel documentario CAMORRA, ripercorre lo sviluppo del fenomeno camorristico tra gli anni '60 e '90.

Per Orizzonti, TEL AVIV ON FIRE di Sameh Zoabi, racconta in commedia il sodalizio 'artisticò tra uno stagista palestinese e un comandante israeliano, mentre in CHARLIE SAYS, Mary Harron racconta il percorso di 'rieducazionè delle tre adepte di Charlie Manson, che hanno partecipato con l’ui all’omicidio di nove persone.

Ecco alcuni dei principali appuntamenti di oggi:
WHAT YOU GONNA DO WHEN THE WORLD’S ON FIRE? (CHE FARE QUANDO IL MONDO È IN FIAMME?) di Roberto Minervini (Venezia 75 - Sala Grande alle 14.15). Estate 2017, una serie di brutali uccisioni di giovani africani americani per mano della polizia scuote gli Stati Uniti. Una comunità nera del Sud americano affronta gli effetti persistenti del passato, cercando di sopravvivere in un paese che non è dalla parte della sua gente.

THE SISTERS BROTHERS di Jacques Audiard (Venezia 75) con Joaquin Phoenix, John C. Reilly, Jake Gyllenhaal, Riz Ahmed (Sala Grande alle 19.30). Charlie ed Eli Sisters vivono in un mondo selvaggio e ostile. Hanno le mani sporche di sangue: sangue di criminali, ma anche di innocenti.

L’AMICA GENIALE di Saverio Costanzo (Fuori concorso) con Elisa Del Genio, Ludovica Nasti, Margherita Mazzucco, Gaia Girace (Sala Grande alle 17). Quando l’amica più importante della sua vita sembra essere scomparsa senza lasciar traccia, Elena Greco, accende il computer e inizia a scrivere la storia sua e di Lila, la storia di un’amicizia nata sui banchi di scuola negli anni Cinquanta.

LA QUIETUD di Pablo Trapero (Fuori Concorso) con Martina Gusman, Bérénice Bejo, Graciela Borges (Sala Grande alle 22). Dopo lunghi anni di assenza, e a seguito dell’ictus di suo padre, Eugenia ritorna a La Quietud, la tenuta di famiglia vicino a Buenos Aires, dove ritrova la madre e la sorella. Le tre donne sono costrette ad affrontare i traumi emotivi e gli oscuri segreti del passato che hanno condiviso sullo sfondo della dittatura militare.

I DIARI DI ANGELA - NOI DUE CINEASTI di Yervant Gianikian, Angela Ricci Lucchi (Fuori concorso - Sala Giardino alle 17.15). Angela rivive nelle sue parole scritte a mano che accompagnano i suoi disegni, gli acquarelli, i rotoli lunghi decine di metri. Attraverso i film privati, dimenticati della coppia.

CAMORRA di Francesco Patierno (Sconfini - Sala Giardino alle 21). I filmati raccontano lo sviluppo del fenomeno camorristico tra gli anni Sessanta e Novanta: dalla subordinazione alla mafia, fino all’avvento di Raffaele Cutolo.

TEL AVIV ON FIRE di Sameh Zoabi (Orizzonti) con Kais Nashif, Lubna Azabal, Yaniv Biton (Sala Darsena alle 14.00). Salam, un affascinante trentenne palestinese lavora come stagista sul set della famosa soap opera palestinese Tel Aviv on Fire. A un rigido posto di blocco israeliano incontra il comandante israeliano Assi, la cui moglie è una fedelissima fan della soap opera.

CHARLIE SAYS, Mary Harron (Orizzonti) con Matt Smith, Hannah Murray, Marianne Rendón, Sosie Bacon, Merritt Wever (Sala Darsena alle 16.45). Uno sguardo sul vero Charles Manson, il famoso psicopatico americano, mediante l’analisi degli infami delitti perpetrati dalla Manson Family visti attraverso gli occhi di Karlene Faith, ricercatrice che lavora con tre giovani donne, entrate a far parte della setta dopo aver subito il lavaggio del cervello.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X