Sabato, 22 Settembre 2018
AL TEATRO ANTICO

GDShow a Taormina, ecco le associazioni a cui sarà devoluto l’incasso

di
gdshow una serata con le stelle, Sicilia, Cultura, GDShow
Il conduttore dello spettacolo Salvo La Rosa con l’attore Enrico Guarneri, in arte Litterio

L’hashtag l’ha escogitato Salvo La Rosa, che lavora da settimane a questo evento con il consueto generoso entusiasmo: #cututtuucori. Con tutto il cuore – il nostro e quello del nostro grande e affezionato pubblico – per il «GDShow - Una serata con le stelle», lo show che il prossimo 15 settembre, nello scenario mozzafiato del Teatro Antico di Taormina, metterà assieme il meglio dello spettacolo e la solidarietà. La musica, la simpatia, la verve di grandi artisti e l’attenzione a chi è meno fortunato: bellezza e speranza, il binomio perfetto nelle intenzioni di Gds Media&Communication e del Gruppo editoriale SES, con la Gazzetta del Sud e il Giornale di Sicilia.

Sono tanti i talenti che hanno accettato, con grande generosità, di fare parte di questo progetto (a sua volta parte d’un progetto ancora più grande ed emozionante: la collaborazione tra due storiche testate giornalistiche meridionali, in un progetto editoriale nuovo e illuminato che vedrà proprio giorno 15 l’esordio nelle edicole del nuovo formato grafico in full color): sul palco, presentati da Salvo La Rosa con Chiara Esposito, saliranno Nino Frassica, Mario Venuti, Red Canzian, Dolcenera, Nesli, Enrico Guarneri, I Soldi Spicci. E ci sarà la partecipazione straordinaria di uno dei gruppi italiani (e meridionali) più amati in tutto il mondo: i tre giovani tenori de Il Volo.

Sarà anche consegnato a Pippo Baudo – icona assoluta e memoria storica dello spettacolo italiano – il premio speciale alla carriera. Una serata d’orgoglio meridionale e siciliano: ancora il cuore, il nostro. E non è finita qui: ci sono in serbo per il pubblico gustose sorprese che saranno svelate soltanto quella sera, sul palco.

Intanto, sono state rese note dagli organizzatori le associazioni a cui sarà devoluto l’intero incasso della serata. Un esempio tangibile del concetto di «redistribuzione e investimento sul territorio» che muove tutte le scelte del Gruppo editoriale Ses. I proventi della serata saranno ripartiti tra due realtà palermitane, l’associazione di volontariato Madre Serafina Farolfi, (con sede in via Filippone 14, dà sostegno ai piccoli degenti dell’ospedale pediatrico Di Cristina e alle loro famiglie) e il Centro Arcobaleno 3P (con sede in via Villagrazia 40, opera nella borgata Guadagna aiutando ad ampio raggio bisognosi e donne vittime della tratta), una realtà messinese, la Mensa di S. Antonio (offre ogni giorno dai 300 ai 400 pasti nella sede di via S. Cecilia e all’Istituto Cristo Re di viale Italia), e una calabrese, la Caritas regionale, con sede a Catanzaro (dove coordina un gran numero di progetti).

Ogni centesimo andrà a loro. Ed è una consapevolezza in più che animerà artisti e pubblico: la Bellezza al servizio degli ultimi. Con tutto il cuore. «Chi fa il nostro mestiere – ci ha detto Salvo La Rosa – ha il dovere di mettersi a disposizione, tutte le volte che è possibile, di chi soffre e di chi ha bisogno. E per me è sempre una grande gioia e un grande onore organizzare e presentare serate di beneficenza in giro per la Sicilia. Sono, dunque, davvero molto contento per questa meravigliosa iniziativa di solidarietà voluta dal nostro gruppo editoriale SES Gazzetta del Sud - Giornale di Sicilia e da GDS Media&Communication: avremo la possibilità di aiutare ben quattro splendide realtà che operano con impegno e passione nel sociale a Palermo, a Messina e in Calabria e per di più lavoreremo in uno scenario strepitoso come il Teatro Antico di Taormina. Voglio ringraziare personalmente tutti gli straordinari artisti che hanno aderito generosamente alla nostra iniziativa, da Pippo Baudo, che riceverà il meritatissimo Premio alla carriera, a Il Volo, Red Canzian, Nino Frassica, Dolcenera, Nesli, Enrico Guarneri, Mario Venuti, Chiara Esposito e I Soldi Spicci. Sono proprio queste le cose belle che ti riempiono il cuore e sono sicuro che, con l'aiuto del nostro meraviglioso pubblico, il 15 settembre riusciremo a riempire il teatro Antico di Taormina di Amore e di emozioni. Noi tutti ci stiamo mettendo l'anima, come io amo dire, #cututtuucori». Sì, con tutto il cuore.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X