Venerdì, 16 Novembre 2018
INDAGINI

Scoppia incendio in un hotel in Cina, 18 i morti

Almeno 18 persone sono morte in un incendio scoppiato in un hotel della città di Harbin, nella Cina nord-orientale. A riferirlo i media locali.

Le fiamme sono divampate nel Beilong Hot Spring Hotel, nell’area resort Isola del sole di Harbin, secondo quanto ha riferito un dipendente del centro emergenze della città che ha confermato che i morti sono 18 senza aggiungere dettagli né se ci sono feriti.

Le fiamme hanno avvolto l’edificio di quattro piani e costruito con mattoni e calcestruzzo, poco dopo le 4 e mezza del mattino (ora locale). Sono servite più di tre ore per spegnerle. In campo, un centinaio di vigili del fuoco e 30 mezzi. Secondo il dipartimento provinciale dei vigili del fuoco, 16 persone sono state trovate morte all’interno dell’hotel, altre due sono decedute in ospedale.

Si indaga sulle cause dell’incendio, che si aggiunge a una sequenza di roghi che stanno colpendo la Cina, nonostante gli sforzi delle autorità di migliorare le condizioni di sicurezza pubblica dopo gli ultimi casi di incendi divampati in hotel, centri commerciali e palazzi.

A novembre un rogo dovuto a un guasto nell’impianto elettrico di un appartamento a Pechino, ha provocato la morte di 19 persone. Nel 2010 furono 58 le vittime in una torre-appartamento a Shanghai.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X