Venerdì, 16 Novembre 2018
LA TRAGEDIA

Travolti dal torrente in Calabria, grave una bimba: ingerì sabbia e fango, trasferita a Napoli

torrente calabria, Sicilia, Cronaca
Soccorsi dopo la piena del torrente Raganello a Civita, Cosenza

È stata trasferita nella notte in eliambulanza nell’ospedale Cardarelli di Napoli, la bambina di 8 anni rimasta ferita ieri per l’onda di piena nelle Gole del Raganello.

La decisione è stata presa in considerazione della gravità delle sue condizioni, dovuta all’ingestione di fango e sabbia. La piccola stata trovata vicino ad un cadavere. A riferirlo è stato il dirigente medico dell'elisoccorso regionale Calabria Pasquale Gagliardi, che l'ha soccorsa."Era semicosciente ma in evidente stato di choc. L'abbiamo trovata accanto ad un cadavere e da quello che ho saputo in seguito, quasi certamente i genitori sono tra le vittime", ha raccontato il soccorritore.

Ricoverata nel reparto rianimazione dell’ospedale di Cosenza, invece, la 24enne di Trebisacce, salvata ieri dai soccorritori.

Gravi sono anche quattro uomini politraumatizzati. Sulla regione di provenienza dei feriti, così come delle vittime, ancora c'è incertezza, visto che praticamente nessuno aveva con se documenti di identità dal momento che si erano recati a percorrere a piedi un torrente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X