Martedì, 20 Novembre 2018
LUTTO NAZIONALE

Bandiere a mezz'asta e concerti rinviati, anche la Sicilia si ferma per le vittime del crollo di Genova

di
crollo ponte genova, Sicilia, Cronaca
Le immagini dopo il crollo del ponte Morandi, Genova

Bandiere a mezz'asta, concerti rinviati e campane "a morto": anche la Sicilia si ferma per ricordare le vittime del crollo del ponte Morandi di Genova in questa giornata di lutto nazionale, in cui saranno celebrati i funerali di Stato per 18 dei 41 morti.

A Palermo, per tutta la giornata di oggi saranno tenute le bandiere a mezz'asta in tutti gli uffici comunali.

Ad Agrigento, la Confcommercio ha invitato commercianti, esercenti e imprenditori ad abbassare a metà le serrande o a spegnere parzialmente le luci delle proprie attività per quindici minuti a partire dalle 11.

A Pozzallo il presidente del Consiglio Comunale, con l’accordo unanime dei capigruppo consiliari, ha convocato per oggi, alle 11, il civico consesso per approvare una mozione di solidarietà e cordoglio con quanti hanno perso i loro cari nel tragico evento e con la città tutta. Il sindaco Roberto Ammatuna, inoltre, invita tutta la cittadinanza a fermare temporaneamente alla stessa ora tutte le attività, per manifestare "l’attaccamento di Pozzallo alla città di Genova ferita profondamente da questa tragedia".

Le campane suoneranno "a morto", invece, nella Basilica di Acireale: "In comunione con la Chiesa di Genova e l’intera Nazione Italiana e invitando la città ad un momento di silenzio e di preghiera", scrive la Diocesi in una nota.

A Partanna - su disposizione del Comune che aderisce al lutto nazionale - i concerti in programma per la Notte bianca slitteranno a dopo le 24. Tra questi, l'esibizione di Paola Turci è stata posticipata proprio in segno di cordoglio per le vittime del crollo del ponte Morandi di Genova.

Il Comune di Salemi ha rinviato il concerto di Lello Analfino e i Tinturia previsto per questa sera. La decisione è stata adottata in pieno accordo con gli artisti, che ne hanno condiviso le motivazioni. Il concerto si terrà mercoledì 22 agosto, alle 22, in piazza Alicia. "Siamo vicini alla città di Genova che sta vivendo un momento difficile - afferma Venuti -. Appena appreso della decisione del governo di proclamare la giornata di lutto nazionale per sabato, non abbiamo avuto esitazione nel rinviare l'evento in segno di rispetto per le vittime di questa assurda tragedia".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X