Venerdì, 16 Novembre 2018
L'EMERGENZA

La nave Aquarius a Malta: "L'Italia ha chiesto di accogliere una parte di migranti"

«L'Italia aderisce all’iniziativa di  ridistribuzione dei migranti a bordo della Aquarius». Lo  comunica il governo di Malta, specificando che «in seguito  all’annuncio di un’azione di cooperazione congiunta tra cinque  Stati membri per ridistribuire tutti gli immigrati a bordo  dell’Aquarius, il governo italiano ha contattato il governo  maltese per partecipare all’iniziativa».

«I migranti a bordo dell’Aquarius - spiega il governo maltese - sono sbarcati a Malta oggi dopo una concessione che ha consentito alla nave di entrare nei suoi porti, nonostante non vi fosse nessun obbligo legale di farlo. I Paesi partecipanti sono ora Francia, Germania, Spagna, Portogallo, Lussemburgo e Italia.

«Questo - conclude il governo di Malta - riguarderà tutti i 141 migranti a bordo dell’Aquarius e altri 60 migranti salvati in mare in un’operazione nell’area Sar di Malta, ridistribuiti in altri Stati membri in uno scenario di concreta solidarietà europea».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X