Martedì, 16 Ottobre 2018
EMERGENZA RIFIUTI

L'ombra della mafia sulle discariche in Sicilia, dalla Regione Sos ai prefetti

di

Il governo teme incendi dolosi nelle discariche e negli impianti destinati alla raccolta differenziata - come riporta il Giornale di Sicilia oggi in edicola -. E per questo motivo l’assessore ai Rifiuti, Alberto Pierobon, ha scritto a tutti i prefetti dell’Isola chiedendo aiuto nell’attività di prevenzione e vigilanza.

Il sospetto, esplicitato da Pierobon, è che in questa fase di crescita della differenziata «gli impianti siano particolarmente esposti alle infiltrazioni della criminalità organizzata».

Una mossa preventiva che arriva nel giorno in cui Musumeci concede ufficialmente l’annunciata deroga ai sindaci che non si sono fatti trovare in regola con i livelli di differenziata: avranno tre mesi in più prima di subire l’obbligo di spedire all’estero i rifiuti in eccesso.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X