Lunedì, 22 Ottobre 2018

Un cinespettacolo e la 'Storia bandita'

POTENZA - Un bosco, di notte, nel cuore della Basilicata per rivivere l'epoca del brigantaggio e della "Storia bandita" di Carmine Crocco, con 300 figuranti che per un'ora catapulteranno il pubblico nelle vicende post unitarie e nella lotta cruenta tra le masse di contadini lucani, l'esercito e i latifondisti, nel parco della Grancia, a Brindisi di Montagna (Potenza), per sette appuntamenti (dall'11 agosto al 15 settembre). Il programma dell'edizione 2018 è stato presentato a Potenza in una conferenza stampa.
    Il cinespettacolo (ore 21.30) è un connubio tra musical, cinema e teatro, che in 17 anni ha portato circa 400 mila visitatori, con 500 effetti pirotecnici, 400 fari teatrali e cinematografici, un impianto sonoro immersivo multitraccia con 12 sorgenti, proiezioni di grandi immagini sulla roccia e su schermo d'acqua, su una scena di 25 mila metri quadri, e con un'originale colonna sonora firmata da musicisti italiani come Lucio Dalla, Antonello Venditti, Eddy Napoli, impreziosita dalle voci di noti attori come Michele Placido, Orso Maria Guerrini, Paolo Ferrara, Lina Sastri.
    Nelle sette giornate di apertura (11, 15, 18 e 25 agosto; 1, 8 e 15 settembre) prima del cinespettacolo, dalle ore 10, i visitatori potranno assistere a scuole di falconeria, musica, teatro, giochi per bambini, laboratori e degustazioni: "Abbiamo voluto offrire un programma - ha detto il direttore del Parco, Nicola Manfredelli - adatto a tutte le età e alle famiglie, che possono trascorrere una giornata intera alla Grancia, nel verde e nelle meraviglie del cuore della Basilicata". (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X