Lunedì, 22 Ottobre 2018

Ritocco per Skoda Fabia, ora anche con motore 1.0 TSI 110 CV

ROMA - A quattro anni dall'arrivo della terza generazione, Skoda Fabia si sottopone ad un 'ritocco' tecnico ed estetico. Il modello, che nel 2017 è stato il secondo di Skoda più venduto in Italia dopo Octavia, si rinnova nel design del frontale e del posteriore, per rimarcare ancor di più l'appartenenza al brand.

Il facelift riguarda nuovi interni, un rinnovato disegno per la calandra che si accompagna ora a nuovi gruppi ottici, disponibili per la prima volta in tecnologia LED. Invariate sostanzialmente le dimensioni (è cresciuta solo di 5 mm in lunghezza), la compatta si continua a distinguere nel segmento di appartenenza grazie allo spazio interno con un bagagliaio davvero generoso rispetto alla concorrenza (1.395 litri). Degna di nota anche la nuova plancia che è caratterizzata da una strumentazione di nuova concezione, con nuovi strumenti di forma circolare che vantano leggibilità ancora maggiore. Per il mercato italiano, la gamma di motorizzazioni, composta interamente da propulsori a benzina, si arricchisce con il nuovo 1.0 TSI 110 CV (sia con cambio manuale sei rapporti che con l'automatico DSG a 7 rapporti), che sarà affiancato, al lancio dalla versione 1.0 MPI 75 CV (cambio manuale 5 rapporti) e dal 1.0 TSI 95 CV (anche questa con il manuale 5 rapporti).

Più avanti arriverà anche la versione 1.0 MPI 60 CV (44 kW) con cambio manuale a 5 rapporti. Due le carrozzerie disponibili, Fabia e Fabia Wagon, che saranno in vendita rispettivamente negli allestimenti business, design edition, twin color e twin color Monte Carlo la prima, mentre per la wagon le opzioni tra cui scegliere sono tre: business, design edition e scoutline. Con prezzi a partire da 14.370 euro per la berlina e 15.170 per la versione wagon, nuova Fabia arriverà nelle concessionarie del nostro Paese a partire da prossimo settembre. Lo spazio non è l'unica peculiarità di Skoda Fabia che, oltre alle dotazioni di serie previste dai vari allestimenti (da sottolineare che le versioni design edition e twin color sono state sviluppate nel 2016 appositamente per il mercato italiano), introduce una serie di funzionalità che rendono la vita a bordo più pratica e confortevole (alzacristalli elettrici singoli) ma anche più divertente grazie ai sistemi di infotainment Swing, Swing Plus e Amundsen che vengono abbinati ora a un display touch da 6,5 pollici. I dispositivi esterni possono essere collegati tramite Bluetooth e USB. I sistemi di infotainment Swing Plus e Amundsen supportano anche la tecnologia SmartLink+ (Apple CarPlay, Android Auto, MirrorLink e SmartGate).

Tra le dotazioni di sicurezza, oltre l'auto light assistant che controlla automaticamente gli abbaglianti con sensore di pioggia, l'adaptive cruise control per regolare la velocità fino a 160km/h; il Kessy che prevede la chiusura centralizzata con funzione di entrata/uscita, accensione/spegnimento motore senza chiave, nonché una serie di dispositivi per la sicurezza a bordo come il Blind Spot Detect con Rear Traffic Alert Low (sensore per l'angolo cieco) ed i servizi Care Connect e Infotainment Online in caso di chiamata di emergenza. Non mancano le soluzioni 'simply clever', tipiche delle vetture della casa di Mlada Boleslav: tra queste due porte Usb nel vano posteriore, l'alloggiamento per tablet nel vano posteriore; il tappetino double-face per il fondo del bagagliaio, il raschietto del ghiaccio nello sportello del serbatoio i ganci portaborse nel bagagliaio ed il set di due reti di fissaggio.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X