Sabato, 20 Ottobre 2018
REGIONE

Ars, nell'ultima seduta via libera alla giornata della memoria per le vittime di mafia 

Quella di oggi è stata l'ultima seduta dell'Ars prima della pausa estiva. Nel corso dei lavori a Sala d'Ercole sono state approvate le norme finanziarie presentate dal governo all'indomani dall'impugnative di alcune parti della finanziaria regionale.

Via libera anche alla proroga dei commissari di Liberi Consorzi e Città Metropolitane. Approvato anche il disegno di legge che istituisce la Giornata della memoria per le vittime di mafia che ricadrà il 30 aprile di ogni anno. La prossima seduta dovrà essere convocata.

Critico il M5S. "Con un blitz al ddl che istituisce la giornata regionale del ricordo della legalità, la maggioranza ha inserito un emendamento dai contenuti completamente estranei a quelli disciplinati dal provvedimento e contenente i correttivi alle norme della finanziaria impugnata dal Governo nazionale - ha detto in aula la capogruppo del M5S all'Ars Valentina Zafarana, salvo poi stralciarlo e metterlo ai voti -. La maggioranza ha di fatto bypassato il regolare iter di approvazione delle leggi che prevede la discussione e il voto nelle commissioni di merito, per poi incardinare il ddl e passare al dibattito in aula e quindi al voto. Il metodo seguito è semplicemente scandaloso".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X