Lunedì, 15 Ottobre 2018
ISOLA DI LOMBOK

Terremoto in Indonesia, almeno 142 vittime. Il racconto di Aldo Montano: "Scene apocalittiche"

Si aggrava il bilancio delle vittime del violento terremoto che ha colpito ieri l'isola di Lombok in Indonesia: secondo media locali i morti sarebbe almeno 142. Sul luogo era presente anche il campione di sciabola Aldo Montano, che si trovava in vacanza sull'isola Gili Trawangan insieme alla moglie Olga Plachina.

I due si trovavano a cena in hotel quando la terra ha iniziato a tremare. L’albergo è parzialmente crollato, ma loro sono illesi. "Abbiamo vissuto scene apocalittiche. Un boato con la fortissima scossa di terremoto e il terrore dell’allarme tsunami", spiega Montano all'ANSA.

"Ora siamo all’aeroporto di Lombok nel caos per tornare a Bali e da lì in Italia, ma ovviamente il volo non è nemmeno inserito sul monitor: un’attesa senza fine", spiega esausto, dopo una notte difficile trascorsa in fuga.

Dopo il sisma, racconta, "siamo riusciti a contattare la Farnesina la quale ci ha gentilmente lasciato il numero dell’ambasciata italiana a Jakarta e del consolato italiano a Bali che ovviamente non hanno risposto... Ce la siamo dovuta vedere da soli. Ci siamo arrangiati insieme ad altri quattro italiani. Blackout e le sole torce del telefonino ad illuminare il sentiero... Scene da vera Apocalisse: barche prese d’assalto per spostarsi da un’isola all’altra e istinto su cosa fare, anche contro la volontà delle persone del posto".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X