Giovedì, 19 Luglio 2018

Volkswagen 'scopre', non del tutto, nuovo crossover T-Cross

ROMA - Grazie alla tecnica di 'mascheramento' delle auto in collaudo con pellicole stampate con vistosi grafismi destinati ad ingannare la vista dei dettagli di carrozzeria, le Case automobilistiche fanno ricorso sempre più frequente a presentazioni 'coperte', in cui un modello inedito non può ancora essere ammirato nella sua completezza ma può essere comunque percepito nelle proporzioni, nelle forme e in alcuni elementi. E' il quanto ha fatto Volkswagen in vista della presentazione - prevista per l'autunno - del nuovo T-Cross, il crossover compatto 'ideale per la città, pronto per le piccole e le grandi avventure dentro e fuori la giungla urbana'. Con questo modello inedito, Volkswagen ampia la gamma di suv e crossover con una nuova proposta d'ingresso, e portando a cinque (T-Cross, T-Roc, Tiguan, Tiguan Allspace e Touareg) le proposte del marchio in Europa. T-Cross ha - lo si percepisce sotto agli adesivi - un design carismatico, sarà proposto con la sola trazione anteriore ed è concepito all'insegna della funzionalità e della massima personalizzazione. Lo slogan scelto per il lancio, I am more, rispecchia la filosofia che si cela dietro la T-Cross: offrire più degli altri. Volkswagen spiega in una nota che lo slogan I am more riunisce quattro punti di forza di T-Cross: I am practical - più spazio e versatilità; I am cool - design muscoloso e massima personalizzazione; I am intuitive - digitale e connessa; I am safe - una delle vetture più sicure sul mercato. Il crossover Volkswagen più compatto misura 4.107 mm di lunghezza e 1.558 mm di altezza, dunque un po' più grande di una Polo ma egualmente inserito nello stesso segmento B. Mentre Golf e T-Roc appartengono al segmento C - spiega Volkswagen - T-Cross e Polo condividono il segmento inferiore B.

Un segmento declinato in due tipologie di vetture indipendenti.

Questa varietà rende l'offerta più ricca di modelli e la mobilità più ricca di esperienze. T-Cross è un crossover pratico e al contempo di tendenza, sicuro nella guida e pronto ad affrontare ogni percorso. Dotato di ruote fino a 18 pollici, è spinto solo da motori turbo: quelli a benzina TSI sono abbinati a un filtro antiparticolato per motori a ciclo Otto ed erogano una potenza di 115 Cv e 150 Cv. L'unità Turbodiesel TDI sviluppa invece una potenza di 95 Cv.

T-Cross offre uno spazio interno sorprendente, ottenuto grazie al pianale modulare trasversale (MQB). Questa base innovativa sposta in avanti l'asse anteriore, aumentando così il passo, le dimensioni dell'abitacolo e il volume di carico, che per di più è variabile: in base alle necessità, il divano posteriore può essere fatto scorrere longitudinalmente di serie per ottenere più spazio per le gambe o incrementare la capacità del bagagliaio (da 385 a 455 litri). Il volume di carico massimo fa registrare uno dei migliori valori nel segmento. Ulteriore flessibilità è data dallo schienale del sedile passeggero anteriore ribaltabile. La posizione dei sedili di T-Cross è rialzata: davanti raggiunge 597 mm, dietro 652 mm; la visuale rialzata è stata ottenuta grazie alla maggiore altezza dal suolo e alle caratteristiche dei sedili.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X