Venerdì, 20 Luglio 2018
MIGRANTI

Nave Diciotti a Trapani, Salvini: prima voglio i nomi dei dirottatori

costa concordia, migranti, nave diciotti, sbarco trapani, Gregorio De Falco, Matteo Salvini, Sicilia, Politica
Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini

"Prima di concedere qualsiasi autorizzazione, attendo di sapere nomi, cognomi e nazionalità dei violenti dirottatori che dovranno scendere dalla Diciotti in manette". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Matteo Salvini in merito all'approdo della nave militare al porto di Trapani.

Sull'argomento interviene il senatore M5S Gregorio De Falco, comandante della Guardia Costiera divenuto famoso in occasione del naufragio della Costa Concordia: "Una Nave della Marina Militare, della Guardia Costiera è una nave istituzionale. Impedire che entri in un porto dello Stato, significa porre in contrapposizione lo Stato con sé stesso e minarne l'unitarietà. È inaccettabile".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X