Martedì, 20 Novembre 2018

Morto Carlo Benetton, era responsabile della Maccarese e proprietario Cirio Agricola

Terra e Gusto
© ANSA

(ANSA) - VENEZIA - È morto all'età di 74 anni Carlo Benetton, il più giovane dei quattro fratelli (gli altri sono Luciano, Giuliana, Gilberto) fondatori dell'omonima azienda di abbigliamento italiana. Da tempo era malato di cancro: Carlo Benetton che viveva a Treviso, lascia quattro figli ed era presidente della Maccarese di Fiumicino (Roma) che si occupa di bestiame.

L'azienda era nata negli anni '30 all'epoca delle bonifiche per poi essere acquisita e ristrutturata da Edizione Holding del Gruppo Benetton nel 1998, nell'ambito del programma di privatizzazioni avviate dal Governo.

Carlo Benetton, nato nel 1943 a Morgano, nel trevigiano, aveva dato inizio nel 1965, con i fratelli Luciano, Giuliana e Gilberto, all'attività del gruppo tessile. Era l'uomo che si occupava del ramo d'azienda dedicato all'allevamento di bestiame comprese anche le vaste tenute in Argentina.

"Il proprietario di Cirio Agricola, Carlo Benetton ci ha lasciati - annuncia Paolo Grendene, amministratore delegato di Cirio Agricola, in una nota - questa mattina nella sua abitazione di Treviso, dove si è spento a 74 anni. Carlo era il più giovane dei quattro fratelli Benetton e sei mesi fa era stato colpito da una grave malattia. Ma aveva resistito stoicamente e non mostrava segni di cedimento, continuando a seguire la ristrutturazione della tenuta agricola a Piana di Monte Verna (Caserta), rilevata 12 anni or sono. Negli ultimi mesi, in particolare, Carlo Benetton aveva seguito i restauri della Fagianeria di epoca borbonica, ultimo importante tassello - conclude l'Ad di Cirio Agricola - di un lavoro certosino di riordino aziendale che lo aveva visto sempre protagonista''

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X