Lunedì, 24 Settembre 2018

Con GT-R50 Italdesign, Nissan entra nel club delle supercar

(ANSA) - ROMA, 9 LUG - La GT-R50 by Italdesign, che farà il proprio debutto mondiale il prossimo 12 luglio al Goodwood Festival of Speed in Inghilterra, rappresenta una tappa fondamentale per Nissan, in quanto dovrebbe dare il via (dopo la costruzione di questo esemplare unico) ad una produzione di supercar in edizione limitata di veicoli costruite praticamente a mano.

La vettura, che celebra i cinquant'anni sia dell'iconica sportiva GT-R (l'anniversario cade 2019) sia di Italdesign (nel 2018), nasce dall'ultima versione della Nissan GT-R NISMO e la reinterpreta conferendole uno stile ed uno spirito europeo, facendo convergere non solo la potenza estrema, ma anche la maestria e la personalizzazione tipiche del Made in Italy.

Facendo leva su un powertrain speciale potenziato di 120 Cv nella configurazione standard e miglioramenti a livello di telaio e trazione, le prestazioni saranno in linea con il nuovo look.

"Per Nissan e Italdesign il Goodwood Festival of Speed rappresenta la cornice ideale per presentare la Nissan GT-R50 by Italdesign - ha detto Alfonso Albaisa, senior vice president global design di Nissan Motor - ed è un connubio di potenza e maestria che rende omaggio ai cinquant'anni in cui ha saputo far sognare i nostri clienti".

Italdesign e Nissan confermano in un comunicato che alla luce di questa presentazione è ipotizzabile una produzione di una vettura per clienti ispirata al prototipo. Italdesign potrebbe infatti avviare una produzione limitata a cinquanta esemplari, con possibilità di personalizzazione, ad un prezzo che si stima partirà da circa 900mila euro.

"Italdesign vanta una lunga tradizione nel corso della quale ha saputo realizzare i sogni dei propri clienti. Unendo le forze con i nostri partner di Nissan è stato possibile realizzare il concept visionario di questa GT-R - ha sottolineato Joerg Astalosch, AD di Italdesign -. Molto presto questa potente 'creatura' cambierà la vita di un gruppo molto esclusivo di 50 appassionati. La loro attesa sarà breve".

Italdesign ha firmato il lavoro di progettazione, engineering e costruzione della vettura, mentre l'originale e accattivante design degli interni e degli esterni è stato curato dalla divisione Nissan Design Europe e da Nissan Design America. I tratti stilistici distintivi includono il rigonfiamento del cofano, le luci Led anteriori allungate, il tetto dal profilo abbassato, l'ampio spoiler posteriore e, sulle fiancate la vistosa griglia di raffreddamento con forma da 'lama del samurai'.

Gli interni della Nissan GT-R50 by Italdesign rispecchiano un pedigree moderno altamente prestazionale, nel quale un ampio uso di dettagli in fibra di carbonio in due diverse declinazioni ricorre lungo la console centrale, il cruscotto e i pannelli delle porte, per accompagnarsi al nero della pregiata pelle italiana e dell'Alcantara dei sedili. I tocchi nei toni dell'oro riprendono la finitura esterna applicata a tutto l'abitacolo.

In questa nuova veste la Nissan GT-R50 by Italdesign è pronta a lasciare il segno. Facendo leva sulla profonda esperienza di Nissan nelle competizioni GT3, la divisione Nismo ha potenziato il motore V6 VR38DETT da 3,8 litri, assemblato a mano, che si stima possa generare una potenza di 720 Cv e una coppia di 780 Nm. La nuova versione della sospensione Bilstein e il sistema frenante potenziato di Brembo permettono di gestire tutta la potenza. (ANSA).

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X